Home > Attualità > Anche Sant’ Anastasia dice no alla guerra

Anche Sant’ Anastasia dice no alla guerra

mercoledì 24 ottobre 2007, di Mina Spadaro


SANT’ ANASTASIA. Anche i frati conventuali minori della parrocchia di Sant’Antonio hanno partecipato alla cerimonia finale dell’Incontro Internazionale "Per Un Mondo Senza Violenza - religioni e culture in dialogo" che si è svolto ieri,23 ottobre, in piazza del Plebiscito a Napoli. Nella grande piazza della città partenopea erano presenti i leader di tutte le fedi del mondo: buddisti, scintoisti, musulmani, cristiani ortodossi e greci, per citare le principali religioni rappresentate ieri, riuniti in nome della pace. Un evento mondiale che è stato spettacolo, ma anche riflessione e, soprattutto, invito a riflettere, in particolar modo sulle guerre e gli atti di violenza compiuti in nome della religione. Davanti a migliaia di persone, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha lanciato il suo messaggio di pace al mondo e il suo pensiero per i napoletani "Vi sento vicini e vi sono vicino - ha detto Napolitano - nei momenti felici come in quelli più difficili". Tra le autorità presenti anche il presidente della Regione e della Provincia, il cardinale Crescenzio Sepe e Andrea Riccardi, fondatore della comunità di Sant’Egidio, organizzatore dell’ evento.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.