Home > Attualità > Cinese cerca di corrompere i carabinieri, in manette

L’uomo fermato dai militari a San Giuseppe Vesuviano

Cinese cerca di corrompere i carabinieri, in manette

mercoledì 24 ottobre 2007, di Paolo La Manna


SAN GIUSEPPE VESUVIANO - Secondo episodio di tentata corruzione, nel giro di due settimane, nei confronti delle forze dell’ordine, nel Comune di San Giuseppe Vesuviano. Q.L., cittadino cinese di 53 anni, è stato arrestato dalle forze dell’ordine con l’accusa di istigazione alla corruzione. Dopo essere stato fermato da una pattuglia dei carabinieri, in via Passanti, per aver commesso un’infrazione al codice della strada, il cittadino cinese ha offerto 35 euro ai militari affinché chiudessero un occhio. Così non è stato: l’uomo è stato prontamente arrestato per istigazione alla corruzione e trasferito a Napoli, nel carcere di Poggioreale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.