Home > Cronaca > Somma, spacciava cocaina arrestato bruscianese

Somma, spacciava cocaina arrestato bruscianese

domenica 11 luglio 2010, di Gabriella Bellini


Somma Vesuviana. Reprimere lo spaccio di droga in città, con questo scopo da tempo i carabinieri della Stazione di Somma Vesuviana (agli ordini del maresciallo Raimondo Semprevivo) hanno avviato una serie di precisi controlli che hanno dato importanti risultati nei mesi scorsi. Ultimo in ordine di tempo, l’arresto di Antonio Crimaldi, 36 anni, incensurato di Brusciano. L’uomo spacciava cocaina a Somma ed è stato individuato dai militari di Semprevivo a conclusione di un’articolata attività investigativa e, a seguito di mirato servizio di osservazione nella piazza di spaccio, hanno individuato Crimaldi, che è stato arrestato poi nella sua abitazione a Brusciano. Il 36enne è stato fermato perché considerato responsabile di detenzione e spaccio di stupefacente. I carabinieri nel corso di una perquisizione sia personale che domiciliare hanno rinvenuto, occultata in una cantina di pertinenza della casa, una bustina di cellophane contenente 20 grammi di cocaina (pari a 4 dosi di cocaina), un bilancino di precisione e materiale vario utilizzato per tagliare e confezionare la sostanza stupefacente, oltre alla somma di 700 euro in contanti, considerata dagli inquirenti provento dell’attività illecita e quindi sequestrati con tutto il resto. L’arrestato, invece, e’ stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.