Home > Speciali > La musica che mi gira intorno > Arte e Musica per sensibilizzare sui tagli alla Ricerca e all’Università

Arte e Musica per sensibilizzare sui tagli alla Ricerca e all’Università

I ragazzi del DAM fissano l’appuntamento per giovedì 22 all’Arenile di Bagnoli

mercoledì 14 luglio 2010, di Ciro Castaldo


Napoli. "Spero siate tutti a conoscenza della grave situazione creatasi a sfavore della Ricerca e dell’Università Pubblica! Motivo che scuote e fa incazzare gli animi di ricercatori, professori e studenti. Cerchiamo dunque di fare il nostro meglio per appoggiare, ancora una volta, noi stessi, la società civile. Per essere sempre presenti, per farci sentire, nel nostro piccolo, grazie a voi! Siamo di nuovo noi, la società civile, uniti, compatti e pronti a cercare di dare una mano, ma sempre e solo grazie a tutti voi!"
Con questo grido, disperato e d’allarme, i ragazzi del DAM presentano l’evento musicale e sociale “Cac’ ccos p’à ricerca”. "Siamo tutti ragazzi universitari, precisamente della facoltà di Ingegneria, impegnati senza scopo di lucro, nell’organizzare queste iniziative al fine di coscientizzare e controinformare. Sensibilizzare i giovani d’oggi è sempre più arduo, pertanto cerchiamo di farlo organizzando feste, alle quali la partecipazione è stata sempre copiosa. Le nostre iniziative puntano a una sensibilizzazione che riesca a essere parte integrante del divertimento, dell’arte e della musica. L’evento è stato organizzato, purtroppo, con meno tempo a disposizione delle precedenti feste e quindi chiediamo il vostro aiuto per diffondere la nostra voce, poiché tali iniziative nascono solo ed esclusivamente per una sofferenza, che ci accompagna ogni giorno, nel vivere una condizione di malessere e di sopravvivenza in un paese come l’Italia di oggi." I ragazzi del DAM hanno al loro attivo altre due iniziative come ’Anti-Sismic’ del 23 maggio 2009, un evento organizzato a favore dei terremotati. Sono riusciti a raccogliere 2000 euro che hanno inviato alla protezione civile. Erano presenti 700 persone e tante altre all’esterno del locale, che, purtroppo, non sono riuscite ad entrare. E’ stato un esperimento ben riuscito e, anche se inizialmente credevano di aver bisogno di sponsor per coprire parte delle spese della festa, sono riusciti a farne a meno sponsorizzandosi da soli. Un altro evento di successo è stato ’Precari-Art’ del 20 maggio scorso. In seguito alle notizie riguardanti l’inconcepibile situazione creatasi a Pomigliano d’Arco nei confronti degli operai della FIAT, gli studenti universitari del DAM hanno deciso che il loro aiuto doveva essere rivolto ai precari. Parte del devoluto è stato infatti dato agli operai e anche in questo caso l’iniziativa ha coinvolto un gran numero di persone di ogni età. Adesso, invece, hanno deciso di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema che li riguarda molto da vicino, ossia il taglio inferto all’Università e alla Ricerca. Il divertimento è assicurato grazie alla musica degli Skakkomatto, degli JFK & la sua bella bionda, dei Lydrica, dei Rapido Taranto-Ancona (Tribute band Rino Gaetano), dei Volume 69 e di Dragon Lo Rai fino a mezzanotte e mezza, per poi continuare con la musica del Dj set. Nel corso della serata si potrà godere anche delle installazioni artistiche di Carla Marciano, Carmela Puca e Concetta Odierno e contemporaneamente Marina Corrente, Domenico Iannucci e il mitico Elis mostreranno in estemporanea le loro capacità artistiche. L’appuntamento è per Giovedì 22 luglio, alle ore 19:00, presso l’Arenile di Bagnoli.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.