Home > Politica > Commissioni consiliari a Sant’Anastasia: eletti presidenti e i loro (...)

Commissioni consiliari a Sant’Anastasia: eletti presidenti e i loro vice

domenica 25 luglio 2010, di La redazione


Sant’Anastasia. Diventano operative le commissioni consiliari: eletti presidenti e vicepresidenti. Soddisfatto il presidente del Consiglio, Raffaele Abete. “Le Commissioni Consiliari, quando funzionano bene, proprio perché composte da maggioranza e opposizione – afferma Abete - possono essere organismi veramente programmatici di una politica amministrativa tendente al bene comune e a mettere insieme le migliori idee; sono il luogo in cui il confronto sereno e costruttivo tra maggioranza e opposizione può sanare divergenze, addivenire a scelte condivise e rendere un servizio al Consiglio Comunale e, in conseguenza, al paese. Non ho registrato problemi in alcuna commissione. Solo quella relativa agli Affari Istituzionali è ancora priva degli organi di vertice, poiché la minoranza non si è presentata alla riunione. Senza preconcetti, tengo a sottolineare che il consiglio comunale ha bisogno di tutte le commissioni per realizzare in modo democratico e partecipato gli scopi dell’amministrazione. Da parte nostra c’è piena disponibilità ed infatti abbiamo dato un forte segnale politico eleggendo il consigliere di minoranza Eduardo Pone alla Presidenza della Commissione Trasparenza”.
“In quanto esponenti del gruppo Arcobaleno e proprio perché in Consiglio Comunale chiedemmo alla minoranza maggiore “attenzione”, in quanto non avevano ancora comunicato tutti i capi gruppo – affermano i consiglieri comunali Giustina Maione e Franco Rea - sentiamo il dovere “politico” di esortare la minoranza ad esercitare il proprio ruolo costruttivamente, con la massima trasparenza e collaborazione. Non vogliamo pensare a strategie politiche dettate dal fatto che la Commissione è composta da 4 consiglieri di maggioranza e 4 di minoranza, né dare seguito a dichiarazioni che non hanno a che fare con una sana politica, né far polemica; vogliamo solo ricordare all’opposizione che il loro ruolo è anche quello di mantenere gli impegni presi, per cui li invitiamo a partecipare ai lavori della Commissione Affari Istituzionali”. Tutte le commissioni hanno come vicepresidente un esponente di minoranza. Servizi sociali: Francesco Saverio Ceriello presidente, Franco Casagrande vice presidente, Ritanna Maione, Annarita De Simone Giacomo Gammella. Cultura: Lucia Barra presidente il suo vice Giovanni Barone, Rossella Ciccarelli, Francesco Rea e Paolo Esposito. Economia e personale sarà guidata da Girolamo De Simone, vice Eduardo Pone, Lucia Barra, Vincenzo Romano, Carmine Capuano. Ambiente ed assetto del territorio, presidente Mario Gifuni, vice Sabato Di Marzo, Annarita De Simone, Ritanna Maione, Coccia Raffaele. La Trasparenza sarà affidata, proprio per il ruolo che riveste, all’opposizione, a presiederla Eduardo Pone , vice Mario Gifuni, Giorlamo De Simone Girolamo, Vincenzo Romano., Franco Casagrande.

Messaggi

  • Finora l’unico che urla a vuoto è il sindaco Carmine Esposito. Opposizione costruttiva? Cominci il sindaco. Nell’utimo pubblico comizio ha urlato che i funzionari sono ostili, a proposito, ha detto che avrebbe “mandato al cimitero” il responsabile dell’ufficio tecnico, a che stiamo? Ha deriso chi diceva che l’AMAV non poteva essere chiuso. Poi prima ha pagato un consulente 5000 euro per capirci qualcosa, nonostante l’assessore al Bilancio è lo stesso da 4 anni, lo stesso di Carmine Pone, poi ha nominato i sui fedeli in consiglio di amminisrazione. Poi ha detto che Giovanni Barone è stato negli imbrogli dell’AMAV. E’ un imbroglione? Che clima sereno, che delizia.

  • Ambiente ed ASSETTO DEL TERRITORIO: Presidente Mario Gifuni

    Adesso ci aspettiamo almeno che vengano posti all’ordine del giorno i veri nodi che hanno determinato la depressione economica delle nostre aree vesuviane.

    Zona rossa e piani pesaggistici TUTTI DA RIVEDERE E CORREGGERE, se ciò non verrà fatto possiamo tutti mettere una TOMBA sulle aree vesuviane, poichè sarà la fine di tutto lo sviluppo possibile

    Caro Mario Gifuni noi tifiamo per te e per il BUON SENSO

    • come siete diligenti!!

      voi siete sicuri di essere d’accordo sui nomi da far eleggere?

      vediamo la serietà da quale parte si trova , il consiglio comunale si è insediato ad aprile non potete dettar ora dopo piu’ di tre mesi anche i tempi delle vacanze dei consiglieri comunali, cercando di fare proprio voi i moralisti....

      mo’ parl pur giustin focolarina doc vir’ nu’ poc.

    • Egr. Consigliere Gifuni,
      Aprendo questo giornale ho letto che lei è stato nominato Presidente nella Commissione ambiente assetto del territorio,non mi stupisce l’augurio che le fanno i suoi tifosi,ma il problema è serio, ma se la commissione serve soltanto per dovere di cronaca, mi domando gli auguri ha che servono, visto la patata bollente che l’Ammministrazione LE ha voluto dare non è di poco conto,ci si siamo già confrontati con il Consigliere Gifuni in riguardo alle problematiche dell’ambiente, avevo chiesto più volte una risposta mai arrivata, come tutti sapranno io abito in quella periferia,ponte di ferro starza, senza far torto alle altre periferie, la nostra è stata abbandonata da anni e anni, Amministazioni di centrodestra è centrosinista,chi non ricorda i nostri politici di adesso o quelli che c’erano prima, fatemi un nome nuovo, ho Sindaci che non conoscevate, oppure Consiglieri di destra o di sinistra, tranne qualche apparizione di qualcuno,ma veniamo alla discussione in merito all’ambiente, la nostra zona è sotto ossevazioni dell’ASL di Pomigliano d’Arco lo sanno tutti per la mortalità di malattie su questi territori, vedete quando in paese anche il nostro mancano i servizi assistenziale incominciando dalle fogne che non esistono in tante masserie, ho su via pomigliano dove i cittadini, l’industria di bovini è suini sversando nell’alvio santo spirito, provocando forti odori nauseante.Il Sindaco ha notato con la sua presenza in quale situazioni viviamo,vedete non e questione solo di pulizia dei canneti dell’alvio ma bisogna cerca re di risolvere questo problema,eliminado gli sversamenti, lo stesso comune sversa nell’alvio basta affacciarsi per vedere che all’altezza di ponte di ferro i lequami che provengano dalla città,il Sindaco ha affermato attraveso i giornali che colpirà chi fà questo scempio vedremo, ma manca una progammzione verso le periferie,non dico cose che non sono veritiere, non c è una sorveglianza sulle periferie per eliminare i continui occumali di immondizia da cittadini disonesti sversando di tutto da lavatrice, frigoriferi, ho gomme di auto ho vernici di industrie, mancano i spazzini di strada, no mi correggo mentre le vie cittadini vengono pulite e assegnati operatori stabili per tutte le mattine,(bisogna allegare un foto?) l’Amministrazione ho dirigenti non vedono la nostra periferia, faccio un appello al Consigliere Gifuni, di portare nel prossimo consiglio comunale una agenta ricca di proposte per debellare tutte le questioni di questo territorio, ne saremo felici, ho altrimenti le Commissioni servano soltando per il gettone di presenza,non me ne voglia i Consiglieri, mi ricordo che tanti anni fà alcuni i soldi li davono in benificenza.Saluto con garbo Sasso

    • mario gifuni è visto come il salvatore della patria ,

      figurati il resto......

    • Mi permetto di far notare che esiste un assessore all’Urbanistica ed ai lavori pubblici, tal Giancarlo Graziani, architetto vip della Napoli bene, che certo prova disgusto per il nostro paesello, e passa le sue giornate estive nelle isole fra Capri ed Ischia. Qualcuno lo trova il coraggio di parlargli di un argomento così disgustoso come lo sversamento abusivo dei liquami negli alvei? Magari potrebbe farsi un giro nei dintorni, certo con gli abiti e le scarpe adatte per girare per Sant’Anastasia, se non gli fa troppo schifo.

    • Se è visto come salvatore della patria è cosa dell’altrui vista e non mi ci metto!
      Ma l’impegno profuso in questi 90(novanta)
      giorni, compresi sabato e domenica , di lavoro ed abnegazione nel ruolo datogli dall’amministrazione è cosa visibile a tutti coloro che sono attenti CARO LEI ti posso assicurare che mario Gifuni non si è mai arrogato di titolo di "SALVATORE DELLA PATRIA" semmai di umile servitore dedito alla causa comune . Non è raro vederci passare per le strade cittadine e principalmente nelle periferie , a VEDERE - CONTROLLARE E CHIEDERE se tutto proceda secondo il ruolo previsto, in questi giorni si
      stà procedendo ad una bonifica mai effettuata su tutto il territorio sono stati interpellati e fatti operare gli enti preposti BACINO e GORI compresi si provvede anche a pulire i regi lagni dai canneti e quanto si voglia (ne và della sicurezza di chi ci abita nei pressi)per quanto riguarda gli sversatoi abusivi bisogna prima pulire e poi agire , appunto vedremo o per meglio dire vedranno ci sono organi preposti a controllare le illegalità vanno solo denunciate (vorrei solo dirti che sono stati spesi all’incirca ventiseimila euro solo per bonificare parte di amianto abbandonato da....? in discariche a cielo aperto altri rifiuti tossici e non saranno al più presto tolti dalle strade in un’altro forum mi permisi di scrivere che amministrare sant’anastasia era compito arduo ne ribadisco l’affermazione , perché ci vorrebbe (per alcuni cittadini ed operatori economici ) una bonifica educazionalmentale ma non ne abbiamo la facoltà . Per quanto riguarda i gettoni di presenza si è già provveduto (chi riceverà già lo sa )per le altre affermazioni non ritengo che valga la pena rispondere il tempo è galantuomo riguardo agli omertosi non li rispondo perché ritengo l’omertà madre delle mafie e noi i mafiosi li facciamo arrestare(firmati almeno con uno pseudonimo) cordialmente ti saluto VINCENZO SPADARO per "LA DESTRA" CIRCOLO TERRITORIALE DI SANT’ANASTASIA

    • non sarebbe compito mio rispondere a questo messaggio ma mi viene spontaneo dire che le vacanze chiunque esso sia e potendoserlo permettere indebitandosi addirittura (vedi pubblicità della compass)le passa dovunque ritiene opportuno farserle tra capri ed ischia c’è il mare mi auguro che l’assessore graziano sappia nuotare oppure ha una barca l’importante è che quando svolge il suo incarico lo faccia in modo inappuntabile e preciso con impegno e capacità e penso che ne abbia e mi auguro per il bene del paese che lo possa dimostrare noi comunque ce lo auguriamo non critichiamo a priori vorrei consigliarti di trascorrere delle ottime vacanze ritorna bello riposato così avrai più forza e più grinta nel sorvegliare l’operato di giancarlo graziano assessore in sant’anastasia cordialmente tuo VINCENZO SPADARO

  • caro presidente abete la commissione affari istituzionali l’ avete rinviata perche non siete d’accordi sui nomi dite le verita ai cittadini no quello che vi fa comodo

    • Presidente Abete dopo la brutta figura che avete fatto in consiglio comunale ha non dare la vicepresidenza del consiglio all’opposizione, adesso volete che vidiano anche la presidenza della commissione.
      Fate una proposta alternativa,vi diamo la vicepresidenza del consiglio/o la presidenza,e voi ci date la presidenza della commissione,sarebbe una proposta democratica.

    • Alla verità nessuna risposta,
      avevo accennato nella mia lettera i problemi del mio territorio, ma haimè la verita fà male,è non ci sono risposte,è non ritengo il Consigliere Gifuni il salvatore della patria ,ma su questo giornale ha raccontato che una volta eletto il suo progamma elettorale un cambiamento radicale per Sant’Anastasia,io invece ho soltanto rilevato che avendo la carica di Presidente Commissione Ambiente ed assetto del territorio,quando arrivera la pulizia dell’alvio santo spirito, le fogne su via pomigliano, eliminando i liquami che sversano nell’alvio stesso, le strade periferiche vengono pulite dagli operatori ecologici come avviene sulle strade cittadine,i Consigliere dei partiti di maggioranza di questa Amministrazione conoscono questa realtà, ci metto anche il consigliere D’Auria abitante di questa periferia,che non è stato mai positivo per la sua periferia un politico socialista da anni impegnato, ma inesistente su questi problemi della sua periferia .....una risposta semplice grazie Saluti Sasso

    • semplice semplice................perchè queste domande non le facevi a iervolino che hanno assicurato con l’amav un grande buisiness ad una ditta del nord? e poi basta in questo paese ognuno si deve prendere la sua responsabilità, e i cittadinio che non abitano su marte siano pregati di fare il loro dovere: non buttare le carte e i mozziconi per terra, non parcheggiare dove vi è un divieto ecc...e poi questi benedetti vigili le multe le vogliono iniziare a fare o stanno li sono per prendersi lo stipendio? e poi basta con la demagogia

    • Ill.sig.Sasso la rispondo io brevemente,proprio stasera in consiglio comunale il sindaco ha ribadito che quando prima sarà ripulito l’alveo della sua zona,ma una volta pulito e si scoprano gli altarini,il sindaco ha il coraggio di chiudere gli scarichi abusivi?
      Per quando riguarda il consigliere D’auria sappiamo tutti che si sta impegnando per la realizzazione di una nuova chiesa,ma per il sottoscritto credo che i problemi di quella zona non si risolvono con la costruzione di una chiesa.
      grazie per l’attenzione franco casagrande (consigliere comunale)

    • Egr Sigg,
      Quando si risponde ha una domanda dovete essere bene informati, io penso che la vostra sigla è tutto un progamma, forse non siete informati, l’alvio santo spirito che io sappia lo fecero i borboni, ma la sua distruzione e venuta con le costruzioni di abitazioni, è che questo Comune ha concesso in tutti questi anni, cosa hanno fatto per non creare tale situazione?,guardate i Sindaci ho consiglieri sono sempre gli stessi è voi fate riferimento solo al Sindaco Jervolino, il Sindaco Pone, il Sindaco Esposito dove li mettiamo anche lui come io ricordo vice Sindaco di Sant’Anastasia. Noi cittadini non dimentichiamo le riunioni fatti, sia col centrodestra, sia col centrosinistra, ma la situazione è sempre li, abbiamo coinvolto la Magistratura,la Federconsumatori di Santa’Anastasia con rilevate raccolte di firme, vedete non siamo stati fermi, la sa anche il dirigente Dott.Terracciano più volte visitato al Comune,i politici di questo paese conoscono in quale situazione e ormai l’alvio è diventato, un sversatoi continuo da tutti i cittadini di via parmentola, via pomigliano, dal Comune stesso, dagli allevamenti di suini e bovini ,ritengo che anche voi dovreste difendere,venite ha visitarlo magari fate una foto ricordo, vorrei ringraziare il Consigliere Casagrande per la disponibilità ha rispondermi con dati, e fatti,ma vorrei che la nostra è anche vostra periferia ci fosse migliore qualità nei servizi è qualità di vita, ci speriamo tutti.......Saluti

    • Egregio Signor Sasso innazitutto mi scuso per non aver letto il messaggio. Se saresti stato più attento su quello che succede ti renderesti conto di quello che stiamo facendo. Infatti tutto è riportato sui quotidiani. Come responsabile all ’ambiente , siamo partiti da un inventario di quello che abbiamo trovato nell ’ufficio ambiente. Adesso ti elenco delle strade bonificate per colpa dei cittandini che sversano sempre i rifiuti e amianto nei luoghi : Via Marciano , Via luca Giordani , Via Romani Costanzi ,Via Casaliciello e infine Via Vallone . Sono stati spesi 70 000 00 € per la bonifica di questi luoghi che potrebbero essere spesi per rifare ben altre cose. Invce grazie ai cittandini incivili si sperperano questi soldi per bonificare le su dette aree. Per i regi lagni abbiamo individuato vari sversamenti abusivi di industria e l ’ ufficio ambiente ha già inviato denuncia agli organi incompetenti. Per la bonifica degi alvi grazie a un pagamento di un imposta al consorzio che pagavo ( Napoli e Volla ) mi sono accorto che serviva a bonificare i regi lagni senza nessuno costo per l ’ amministrazione. Comunque per qualsiasi problema sono a tua disposizione. MARIO GIFUNI PORTAVOCE DELLA DESTRA.

  • egregio sig. Sasso in quanto ai gettoni di presenza l’importo lordo è di euro 19,99 per essere precisi e i miei gettoni di presenza sono stati destinati sin dall’inizio ad un ’associazione di volontariato locale. Riguardo ai 5.000 euro dati all’avvocato per consulenza ricordo al signore che, l’esecutivo Esposito costa alla colletività 7.181,33 di euro, mentre l’esecutivo Pone costava 11.852,68 euro e l’esecutivo Iervolino costava 8.649 piu un indenizzo che davamo ad un’azienda per un assessore per il contributo svolto era di 9.331,84 euro . Per noi i soldi pubblici sono come i nostri soldi vanno salvaguardati e spesi per gli interessi dei cittadini. Distinti Saluti il portavoce della Destra
    Mario Gifuni

    • Egr Consigliere Gifuni,
      Ti ringrazio per la risposta cosi deve fare un Consigliere comunale, come lo fa il Consigliere Casagrande dare risposte ha tanti cittadini che si rivolgono per avere notizie precise, non tutti possono partecipare attivamente è seguire i vari Consigli Comunale, grazie anche alla Dott.ssa Bellini ,perché con questo giornale web ci fa dialogare con le istituzione locali è non, pur sapendo che ha problemi di raccolta pubblicità per andare avanti col giornale.
      Io nelle precedente missive mi rivolgevo ha lei nella qualià di nuovo Presidente dell’ambiente è territorio, portando una valida conoscenza di questo territorio ,io ci abito come tanti cittadini di questo territorio. La informavo che noi non siamo stati ha guardare denuncie è petizioni basta chiedere le carte alla magistratura , ho chiedere alla Federconsumatori Di Sant’Anastasia i documenti con la risposta dal regione Campania con i 50 milioni di euro che saranno spesi per i regi lagni è con la respettiva pulizia del l’alvio santo spirito ,accordo siglato con Il Sindaco Pone nell’anno 2008 come vede ne siamo ha conoscenza, ma La chiedevo come vuole precedere sulla nostra periferia pulendo solo l’alvio santo spirito dai canneti ho precedere alla bonifica degli scarichi di fogne da parte dei cittadini di via pomigliano, via parmentola, e via marciamo, e sulle industrie come la collochiamo, ho l’allevamenti di bovini e suini, il Sindaco Esposito chiamato da cittadini con la sua presenza ha avvertito questo odore maleodorante chiamando i Carabinieri e Vigili Urbani, enunciando sui vari giornali che denunciava tutti, ma attenzione anche il comune sversa nell’alvio,ecco perché precedentamene facevo la domanda ha lei come Presidente come farà ha procedere su questo problema? questa vale anche per il Sig Vincenzo Spadaro penso vostro iscritto al partito , a lei faccio registrare che i soldi che il Comune spende per togliere materiali pericolosi gettati da cittadini disonesti vedi in via Eduardo de Filippo , sarebbe più onesto attrezzare queste strade da illuminazione con video sorveglianza spenderebbero meno soldi dai contribuenti. La saluto come sempre con garbo Sasso

  • Egreg. sig. Sasso la voglio informare che la Gori è già stata messa in mora per la pulizia del collettore di Via Pomigliano. Riguardando l’alveo Santo spirito la pulizia avverrà nel più breve tempo possibile perchè i dipendenti del consorzio devono andare in ferie, perchè quando si è dipendenti pubblici si diventa intoccabili. Ha visto amm. delegato della FIAT che tipo di contratto ha chiesto per Pomigliano?Le posso dire che in due mesi di lavoro a palazzo Siano è così dura a far capire che bisogna essere operativi da subito. Avendo un impresa i miei tempi sono veloci mentre il lavoro dei dipendenti pubblici è molto lento .
    P.S. mi scuso per l’errore di trascrizione correggo : organi competenti e la tassa del consorzio di bonifica di Napoli e Volla la pagano tutti gli Anatasiani. Distinti Saluti
    Mario Gifuni

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.