Home > Attualità > Comunicati Stampa > Sant’Anastasia, "Abbiamo aperto a tutti il Bocciodromo di via (...)

Sant’Anastasia, "Abbiamo aperto a tutti il Bocciodromo di via Romani"

domenica 15 agosto 2010, di Comunicato Stampa


SANT’ANASTASIA. Si amplia la platea di utenti che possono utilizzare il bocciodromo comunale di via Romani, nello spazio adiacente la parrocchia di San Francesco d’Assisi. «Il nuovo accordo con il parroco don Domenico Panico -spiegano il presidente del Consiglio Comunale Lello Abete e il consigliere Franco Rea- prevede l’utilizzo della struttura sportiva anche per i ragazzi che non frequentano l’oratorio».
Nei giorni scorsi la giunta comunale, guidata dal sindaco Carmine Esposito, aveva dovuto prendere atto dell’esposto fatto pervenire da un centinaio di famiglie della zona, nel quale si chiedeva la possibilità di utilizzare lo spazio pubblico «in orari diversi da quelli stabiliti per l’oratorio, considerato che il parroco in suddetti orari chiude la struttura negando l’accesso a chiunque».
La circostanza aveva determinato l’amministrazione a revocare l’atto decennale di comodato d’uso gratuito del bocciodromo a favore dell’Oratorio Parrocchiale San Michele Arcangelo e a farsi consegnare le chiavi della struttura. Nello stesso tempo riconfermava la concessione gratuita al parroco, a partire dal primo ottobre, ma solo nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 16:30 alle ore 200:00. Mentre negli altri giorni si è concordato di dare libero accesso anche ad altri soggetti con un regolamento in corso di redazione.
«Lo scopo -chiarisce il presidente Abete- è di rendere disponibile la piazzetta e il bocciodromo per tutto il quartiere: anziani, giovani e gruppi familiari».
«E’ importante che si capisca -aggiunge il consigliere comunale Giustina Maione- che non abbiamo agito per togliere l’uso della struttura all’oratorio, ma solo per dare la possibilità a più persone di utilizzare lo spazio pubblico». «D’altra parte -commenta la collega Anna Rita De Simone- sarebbe stato riduttivo utilizzare un’impianto ad orario ridotto in una zona del paese già carente di strutture sportive pubbliche».

Messaggi

  • Era un debito elettorale che il presidente abete doveva pagare adesso ci aspettiamo anche qualche spequlazione commerciale.Tolgono l’oratorio per una promessa elettorale fregandosi dei bambini.NOn possono mantenere le grandi promesse allora se la prendono con i piccoli

  • giustina maione parli pure tu che sei cresciuta in una sacrestina e dovresti conoscere i problemi di una comunita parrochiale. per qualche capriccio di una famiglia si sprega dei sacrifici fatti per i giovani del quartiere romani. brava al consigliere maione scuola padre virgilio insegna

    • Cari amici fino a poco tempo fa la consigliere Maione,la consigliere De Simone non sapevano neppure dove stava il bocciodromo,siccome loro debbono ubbidire al padrone allora si sono lasciate andare a dichiarazioni non frutto del loro pensiero.
      Con questo argomento si doveva distogliere la gente dalle vere promesse elettorali,che non possono mantenere,mi auguro che il parroco rigetta l’accordo.

    • Cari amici il bocciodromo fu costruito dal centrosinistra,giunta iervolino e fu messo a disposizione della gente del quartiere comprese quelle che ultimamente hanno firmato per la riapertura,che poi non hanno mai messo piede.
      Il centrodestra giunta pone dopo aver spesi circa 21mila euro, decise di chiuderlo e darlo in affidamento alla chiesa,nel periodo che rimase aperto la gente del posto hanno assistito alla devastazione senza mai muoversi.
      Ritornando al discorso di prima, la giunta Esposito ha deciso di riaprirlo anche per onorare un impegno elettorale preso verso qualche famiglia, adesso ci auguriamo che la coscienza di tutti sarà quella di mantenerlo pulito,e senza devastarlo.
      Questa amministrazione ha deciso di fare anche una festa a settembre con soldi pubblici per festeggiare l’apertura dell’impianto,e meno male che solo il centrosinistra faceva le feste,in questo scorccio d’estate la giunta esposito a speso circa 5000 euro complimenti.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.