Home > Cronaca > Pollena Trocchia, continuano gli abusi al Parco Europa

Pollena Trocchia, continuano gli abusi al Parco Europa

giovedì 9 settembre 2010, di Gennaro Addato


Pollena Trocchia. In principio era terra, polvere ed abbandono. Poi qualcuno disse cemento, e, immediatamente, cemento fu. La colata di calcestruzzo messa in opera mesi fa da alcuni privati cittadini nel Parco Europa, alle spalle del lotto 2A, venne accolta quasi tra l’indifferenza generale. In seguito l’area fu chiusa dal lato del viale Europa da un grosso cancello bloccato con catene e lucchetti. Risultato: un bel viale privato sotto casa da poter adibire a parcheggio, a scapito di coloro che, non avendo a disposizione le chiavi del cancello, non potevano recarsi nella zona compresa tra il lotto 2A, il lotto 11 e via Vasca Cozzolino. Le (poche) polemiche sollevate da qualche residente, allora, non diedero risultati. Due giorni fa, però, andato in scena l’ultimo atto di questa tragi-commedia dell’abusivismo. Atto che stavolta, a quanto pare, non è andato a genio a tutti gli abitanti della zona: il cemento va bene, per un cancello si può stare ancora in silenzio ma forse una colata di asfalto su tutta la lunghezza della strada è un boccone troppo amaro da mandare giù. La preoccupazione è quella che possa nascere un altro dei numerosi “parchi nel Parco”, chiusi completamente in modo arbitrario e indebito. “Ci troviamo, chiaramente, davanti ad un abuso” conferma Pasquale Fiorillo, capogruppo di maggioranza al Comune di Pollena Trocchia “Non eravamo a conoscenza di questa situazione né di questi lavori che, tra l’altro, sono molto approssimativi”. Il consigliere fa sua la causa e invita i cittadini arrabbiati a segnalare questo tipo di interventi con un esposto al Comune ogni qual volta si ripresenti il problema, in modo da dare la possibilità a chi di dovere di poter agire tempestivamente. Il monito ai cittadini è chiaro: non ci si lamenti esclusivamente in casa propria, ma si prendano delle posizioni serie quando ci sono temi scottanti da affrontare. “L’amministrazione Pinto, inoltre, sta spendendo molte energie nella rivalutazione di quella zona” ricorda Fiorillo “molti investimenti sono stati fatti ma abbiamo ancora tanto da mettere in campo”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.