Home > Sport > San Giuseppe Vesuviano. Domani al via la prima gara podistica alle falde (...)

San Giuseppe Vesuviano. Domani al via la prima gara podistica alle falde del Vesuvio "i 10 km per gridare alla tutela dell’ambiente"

venerdì 10 settembre 2010, di Giovanna Salvati


Terzigno/San Giuseppe Vesuviano. Una maratona per sottolineare le meraviglie di uno sport semplice e salutare, ma soprattutto per rivendicare il rispetto nei confronti di un territorio troppo spesso martoriato. Queste le premesse della prima edizione, ma che per il suo primo anno già riscuote un livello nazionale, per la maratonina di 10 km “Alle falde del Vesuvio” in programma sabato 11 settembre, e dove le società iscritte portano la firma dei podisti di Ravenna e S.Benedetto del Tronto, oltre che anche le migliori squadre della Campania. Sarà una gara podistica unica nel suo genere. Attraverserà due paesi e tre frazioni si snoderà alle falde de Vesuvio con partenza ed arrivo in pieno Parco, in via Campitelli, lungo un percorso medio impegnativo. Tra storia e leggenda gli atleti, circa cinquecento, seppur le iscrizioni continuano in queste ore, percorreranno la terra della lava vesuviana e i luoghi, ove si racconta, furono il covo di Spartacus, il famoso gladiatore che si ribellò alla Roma Imperiale.Gli atleti attraverseranno, con partenza da via Campitelli alle falde del Vesuvio, i paesi di San Giuseppe Vesuviano e Terzigno, oltreché le popolose frazioni di S.Maria Maria la Scala, Casilli e S.Antonio, per poi fare ritorno dopo diecimila metri, dal punto del via che sarà dato alle ore 18,30, per terminare in una suggestiva e straordinaria fiaccola in memoria di un territorio che lentamente muore sotto cumuli di rifiuti con tanto di party culinario accompagnato da ricchissimi premi per tutte le categorie partecipanti. Un occasione per lanciare un duplice messaggio: quello di rivalutare le strade del vesuviano, che oltre i cumuli di rifiuti, che abitualmente accoglie, può viceversa vedere giovani e anziani correre insieme (seppur le condizioni troppo spesso lamentano una viaria pessima). Ma nel contempo promuovere la salvaguardia dello stesso territorio optando per un programma di riqualificazione urbanistica, cercando di creare piste adeguate ai podisti in erba. E sono stati gli stessi politici presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, quali l’Assessore Cozzolino per il comune di San Giuseppe, e il Vicesindaco Ranieri per il municipio di Terzigno, a promettere impegno e sacrifici per la realizzazione di spazi adeguati. Uno spirito fatto di solidarietà, sport, natura e divertimento come ha spiegato lo stesso presidente della Podistica Vesuviana Raffaele Ranieri “Ci basta che sia una bella giornata di sport e soprattutto all’insegna del divertimento, ma naturalmente ci teniamo a fare bella figura e che tutto riesca alla perfezione, noi ce l’abbiamo messa tutta”.Per la Podistica Vesuviana, l’ associazione sportiva dilettantistica promotrice dell’iniziativa dopo i successi con le oltre centotrenta gare in giro per il mondo, tra le più prestigiose: le maratone di New York, Vienna, Firenze, Roma, Treviso questo rappresenta un esordio che già promette grossi risultati. A condurre con la sua voce la gara sarà l’impeccabile speaker di sempre Marco Cascone.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.