Home > Attualità > Da autisti a vigili, il “risparmio” del Comune di Somma

La giunta di centrodestra ha esternalizzato il servizio di trasporto scolastico e riutilizzerà il personale

Da autisti a vigili, il “risparmio” del Comune di Somma

sabato 18 settembre 2010, di Gabriella Bellini


Somma Vesuviana. Razionalizzare le spese pubbliche e contestualmente rinforzare il comando di polizia municipale. Obiettivo ambizioso quello cui punta l’amministrazione comunale di centrodestra, per raggiungerlo intende utilizzare i fondi previsti ogni anno per il trasporto scolastico ed il personale comunale che finora era impegnato sugli autobus. La giunta nei mesi scorsi, infatti, ha esternalizzato il servizio di navette che accompagna gli studenti e per i quali si spendevano oltre 300mila euro, con una cifra minore (circa 70mila euro) il servizio sarà svolto da una ditta che utilizzerà i pullman di proprietà comunale ma sarà incaricata di incassare il ticket dalla famiglie, sgravando così gli uffici di Palazzo Torino dell’incombenza di “inseguire” chi non pagava. Cosa più interessante però è l’aspetto che riguarda il personale. Cinque addetti, gli “accompagnatori”, hanno svolto nel mese di luglio un corso di 30 ore per ottenere la qualifica di “ausiliari del traffico” e potranno andare ad operare al Comando dei vigili urbani, tuttora sottorganico. Negli uffici dei vigili urbani, infatti, prestano servizio 21 unità, due in questo momento sono in malattia e altri tre agenti sono ormai prossimi alla pensione. Nel frattempo, sempre con l’obiettivo di rinforzare un ufficio che negli anni è stato quello più penalizzato dalla mancanza di assunzioni, è stato effettuato un concorso interno destinato alle “categorie B”, al quale potevano partecipare tutti i dipendenti con questa qualifica che volevano passare alla polizia municipale, in molti hanno presentato le domande che ora sono al vaglio di un’apposita commissione. Altri tre addetti ai pullman sono passati invece nel reparto manutenzione e sono occupati nei giorni scorsi della cura straordinaria del manto stradale. Una strategia messa in piedi dal sindaco Ferdinando Allocca con l’aiuto del direttore generale, Giuseppe Terracciano, per migliorare i servizi e sgravare gli uffici così da offrire ai cittadini servizi migliorati. “Questo è il nostro interesse”, ha spiegato Allocca, “rafforzare il comando vigili che è quello più penalizzato e fornire ai nostri cittadini una qualità dei servizi sempre più elevata. La polizia municipale è un settore delicato ed importante e noi ci stiamo dedicando la giusta attenzione”. Nei prossimi mesi, con probabilità, si vedranno i risultati di questo impegno.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.