Home > Sport > Calcio, riparte la A con il turno infrasettimanale

Calcio, riparte la A con il turno infrasettimanale

martedì 21 settembre 2010, di Vincenzo De Cicco&Giuseppe Esposito


Riparte la serie A. Dopo tre giorni dall’ultimo impegno in campionato è giunto l’atteso turno infrasettimanale che si preannuncia ricco di sorprese. Innanzitutto il Napoli che, reduce dalla vittoria in extremis a Marassi, torna al S.Paolo forte dei suoi 5 punti,contro un Chievo che vuole riscattare la deludente prestazione offerta al Bentegodi contro il Brescia. Poche le novità di formaione per i clivensi che potrebbero decidere di affidarsi dal primo minuto all’ex di turno Bogliacino,mentre per i partenopei varrà, con ogni probabilità, la regola del turn-over. Spazio dunque al neoacquisto Yebda in sostituzione di Pazienza ed Aronica al posto di Campagnaro. Osservata speciale in questo turno infrasettimanale sarà sicuramente la Roma di Ranieri. Il tecnico romano, la cui formazione ha raccolto solo la miseria di 2 punti in 3 partite, dovrà fare a meno sia di De Rossi e Totti che di Cassetti contro un neopromosso Brescia che vorrà continuare con il passo spedito fin qui tenuto. L’Inter capolista, e non sembra una novità, affronterà in casa il giovane e talentuoso Bari e chissà se questa sarà l’occasione giusta per il principe Milito di sbloccarsi dopo il digiuno di reti che fin qui ha accompagnato questo suo scorcio di stagione. All’Olimpico va in scena il big-match della giornata: Lazio-Milan. Allegri, tecnico dei rossoneri, potrà contare sul recupero di Robinho che andrà a formare il tridente con Ibra-Dinho. Ancora in infermeria invece il “papero” brasiliano Pato. Attenti alla Lazio che nell’ultima giornata di campionato ha vinto in trasferta al Franchi di Firenze.La Fiorentina,sorvegliata speciale, dopo la sconfitta casalinga, dovrà giocare in casa del Genoa di Luca Toni. Per Sinisa Mihajlovic, tecnico dei viola, c’è aria da ultima spiaggia dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio. Tira una brutta aria anche in casa dell’Udinese la quale, dopo la brutta sconfitta al Friuli contro la Juve per 4-0, affronterà in trasferta il Bologna che nell’ultima giornata ha dato del filo da torcere alla Roma grazie a capitan Di Vaio. Il Lecce ospiterà il Parma. Interessante sarà vedere la squadra rivelazione del campionato 2010/2011,il Cesena primo in classifica con 7 punti contro il grintoso Catania,mentre la Sampdoria di Cassano(che non sarà in campo) tenterà l’impresa a Cagliari per risollevare gli animi dei tifosi doriani dopo la sconfitta tra le mura amiche contro il Napoli. Lo spezzatino di questo turno infrasettimanale si concluderà giovedì allorché si affronteranno Juve e Palermo. Per le due squadre si tratta di una sfida con umori contrapposti visto che i bianconeri vengono dall’altisonante 4 a 0 del Friuli di Udine mentre i rosanero hanno incassato una cocente sconfitta in casa ad opera dei campioni d’Italia dell’Inter.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.