Home > Cronaca > Operaio ruba in fabbrica, arrestato dai carabinieri

Operaio ruba in fabbrica, arrestato dai carabinieri

sabato 25 settembre 2010, di Gabriella Bellini


Pomigliano d’Arco. Vivere con lo stipendio di un operaio non è cosa facile, ma arrivare ad “arrotondare” rubando nella propria fabbrica non è la soluzione ottimale. A questo non deve aver pensato G.L., 40 anni, operaio della Fiat Avio, residente a Pomigliano, arrestato dai carabinieri l’altra sera intorno alle ore 21 per furto aggravato.
L’uomo è stato sorpreso da una pattuglia dell’Arma della Stazione di Pomigliano, fermato per un normale controllo il suo atteggiamento ha insospettito i militari che hanno effettuato una perquisizione nella vettura ed hanno trovato un attrezzo di proprietà della fabbrica: una pistola pneumatica del valore di circa mille euro. L’ammanco della pistola era stato registrato poco prima nello stabilimento di via Impero. L’operaio, in servizio presso la fabbrica che si occupa dello sviluppo e produzione di motori per aeromobili, è stato arrestato ed è ora in attesa di giudizio direttissimo presso il tribunale di Nola.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.