Home > Cronaca > Latitante del clan Giuliano arrestato in Olanda

Era sfuggito ad un blitz dove furono arrestate 180 persone per traffico di droga

Latitante del clan Giuliano arrestato in Olanda

giovedì 1 novembre 2007, di Gabriella Bellini


NAPOLI – Arrestato all’alba in Olanda un latitante del clan Giuliano di Forcella. E’ finito in manette Giuseppe De Tommaso, 60 anni, rintracciato a Zandvoort dai carabinieri del nucleo operativo del reparto territoriale di Castello di Cisterna, coordinati dalla direzione distrettuale antimafia della Procura della repubblica di Napoli. Un’operazione condotta in collaborazione con la polizia olandese e personale del servizio interpol italiano. De Tommaso, pregiudicato e noto come “sporca dozzina” è considerato elemento di spicco del clan Giuliano operante in, particolare, nel quartiere di Forcella a Napoli. L’uomo era ricercato dal marzo del 2007, in quell’occasione il 60enne (vecchio contrabbandiere della famiglia Giuliano) era sfuggito al blitz coordinato dalla Dda (direzione distrettuale antimafia) di Napoli che portò all’arresto per traffico di droga 180 persone. De Tommaso è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere poichè i giudici lo ritengono responsabile del reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente, cocaina in particolare. Per il momento il 60enne è custodito in un carcere olandese in attesa che vengano effettuate le formalità di rito per l’estradizione in Italia. di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.