Home > Politica > De Simone, Tabellini e Busiello alla guida del Pdl anastasiano

De Simone, Tabellini e Busiello alla guida del Pdl anastasiano

venerdì 8 ottobre 2010


Sant’Anastasia. Il Pdl si riorganizza e sceglie i vertici del partito.
Nel corso di una riunione programmatica che si è svolta qualche giorno fa nella sezione cittadina del Popolo della Libertà, in via Verdi, è stato indicato il coordinamento pro-tempore incaricato a svolgere i lavori del partito. Il Triumvirato, eletto per acclamazione, sarà composto da Ciro Busiello, Annarita De Simone e Angelo Tabellini. Nella stessa, come da programma, sono stati costituiti i seguenti Dipartimenti: Scuola-Educazione; Economia; Cultura-Comunicazione; Ambiente-Territorio-Urbanistica; Turismo; Immigrazione; Affari Legali.

Messaggi

    • magari gli possiamo anche pagare il biglietto, tanto di sola andata non costa molto.

    • si può già cominciare a chiudere la porta e a svuotare la sezione della PDL tanto... con questo direttivo questa è la strada
      ma i militanti veri quelli che sono stati sempre presenti alle battaglie, anche quando si perdeva dove sono,li avete fatti tutti scappare via.Gente un pò più esperta non c’era? Avete guardato bene prima di acclamare questo direttivo? Abbè ormai anche il cordinamento di una sezione è tra i contentini elettorali... Bello questo partito della meritocrazia restiamo ancora in attesa di conoscerne il senso. Il buon Mario Gifuni aveva ragione che PDL sta per Partito Della Lasagna salvo poi candidarsi tra le sue fila perchè la forza per la lista non c’era... com’è a lasagn’
      gennarino parcifall

    • Il PDL a Sant’Anastasia come altrove ha bisongo di ventriloqui, non di persone che pensano. Il partito è fatto così. Ha una struttura verticistica che scende da Berlusconi leader Maximo, basti pensare che i suoi miti sono Putin e Fidel Castro, poi ci sono i colonnelli ubbidienti, le veline e quelli che prendono i voti sui territori, che pur essendo pensanti sono fedelissimi per motivi di interesse. Poi c’è il popolo che crede nell’idea, e nel programma, tipo cancelliamo le provincie, via i carrozzoni, abbassiamo le tasse e loro ci credono. In ultimo ci sono i velini locali, i venti - trentenni che pensano di diventare ricchi e felici come il loro capo. Fra questi un buon rappresentante è il capo dei giovani, Ciro Pavone. Lo diceva Benigni 20 anni fa agli operai che votavano a destra: ma che pensate che votando Berlusconi avrete anche voi le ville come lui??!
      Infine, un dato positivo, ci sono tanti rappresentati del PDL anche fra gli amministratori locali, che sono pensanti e perbene, ma puntualmente sono messi da parte.

    • E’ solo invidia tanto i voti li prende il PDL , la lega e il PD in questa nostra nazione ....tutti gli altri o sono pagliacetti o solo comparse.....quando qualche partito sarà capace di raccogliere sull’intero territorio nazionale il 24% dei voti o giu di li come PDL, PD, e Lega allora se ne puo riparlare altrimenti mattetevi il cuore in pace e la testa sotto la terra.....non conterete mai nulla finchè la vostra invidia vi detterà l’agendina politica

      PAGLIACCI tutti gli altri, ah dimenticavo le comparse della politica si sono arricchite di un nuovo pagliaccio Il sig. nessuno alias Fini il moribondo che alle prossime elezioni politiche se raccoglierà i voti della famiglia saranno anche troppi

    • Bella questa : Ciro pavone, il capo dei giovani...se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera questi giovani del pdl stanno veramente inguaiti. essere guidati e rappresentati da uno come Pavone, che crede di essere chissà chi, è il massimo, anzi il minimo storico ..... ma andate via tutti...siete dei poveri lecchini e delle pecore, ma li vedete i consiglieri del PDL in consiglio comunale. Pendono tutti dalle labbra del sindaco. Nessuno fiata...temono il loro capo? O non capiscono niente? La seconda!!! Ma si...tanto esposito li vuole così, OBBEDIENTI E BASTA!!!

    • Caro interlocutore mi dispiace dissentire dal tuo giudizio su berlusconi, ma affermi delle inesattezze.
      1) il premier berlusconi non annovera tra i suoi idoli Fidel Castro
      2) Putin è un buon amico di berlusconi e dell’Italia
      3) Il premier Berlusconi attraverso le sue amicizie personali sta voltando le spalle alle sette sorelle americane e questo da fastidio a molti...Potenti
      4) Il premier Berlusconi grazie alle sue amicizie personali dietro le quinte sta continuando quell’opera di avvicinamento al mondo arabo che si affaccia sul meditteraneo che già Craxi aveva attuato, e anche questo da molto fastidio ai soliti Potenti....
      5) sarebbe bene ricordare e non dimenticarlo mai che quando il Sig. Craxi chiedeva aiuto per i fratelli palestinesi chi metteva mano alla sacca con versamenti miliardari era un signore che oggi è diventato premier, appunto il sig. berlusconi
      6) si puo anche odiare e fare la solita satira ma sinceramente di quel che dice e pensa il sig. Benigni non ce ne frega proprio nulla, quel che conta è capire come mai in russia e nel mondo arabo berlusconi è molto ascoltato
      7) i voti si contano caro signore e non odorano....sono come i soldi....e finchè il popolo vota ...fattene una ragione se la sinistra...OIBO’....una sinistra che arriva a difendere il capo della confindistria solo in odio al cavaliere è e rimarrà una sinistra destinata alla sua naturale estinzione......quindi se gli operai votano a destra cosa c’è che ti sorprende? e cosa dovrebbero votare? per una sinistra che fa la corte a Montezemolo? a Fini? un ex fascista?.....siate seri siete oramai sull’orlo di una crisi di nervi solo perchè il popolo non vi comprende piu

    • Purtroppo la sinistra in questo paese non esiste piu’, e se la classe operaia vota a destra la colpa è solo dei dirigenti di sinistra che rincorrono le farfalle.....montezemolo....Fini pensate un po uno che ancora a mirabello citava poeti nazisti solo per raccattare qualche nostalgico che lo ha abbandonato

      Sionistra svegliati

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.