Home > Politica > No al Bavaglio, il padrone delle Ferriere allontana i giornalisti

No al Bavaglio, il padrone delle Ferriere allontana i giornalisti

sabato 9 ottobre 2010, di La redazione


DA METROPOLIS DEL 9 OTTOBRE

Puo’ un sindaco allontanare una giornalista da una conferenza stampa solo perché quest’ultima non e’ allineata e “coperta” e non si piega al pensiero unico dell’amministrazione comunale?
No,non puo’.
Non potrebbe,almeno. Anzi,un sindaco illuminato e accorto, forte del consenso di chi lo ha eletto e sicuro dei suoi mezzi,dovrebbe accogliere con favore qualsiasi critica. Criticare,infatti, e’ un esercizio di democrazia e qualunque politico intelligente dovrebbe saperlo. E invece a Sant’Anastasia e’ accaduto che il primo cittadino Carmine Esposito ha invitato la collega Gabriella Bellini ad andare via dalla conferenza stampa che si e’ tenuta ieri. Motivo: un po’ di articoli poco graditi ma, fino a prova contraria, sempre puntuali e mai falsi o inesatti nella resa dei fatti e degli avvenimenti. Per lei parlano gli anni di esperienza e gli attestati di stima, giunti numerosi anche in queste ore. Quello che davvero preoccupa, invece, e’ la protervia di certi sindaci che pensano di essere i “padroni delle Ferriere” che si accaniscono sui giornalisti e calpestano la democrazia. A pensarci bene, i primi ad essere preoccupati dovrebbero essere proprio i cittadini amministrati da questi sindaci.
(*)

Messaggi

  • La massima solidarietà alla giornalista Bellini che in verità mi è sempre sembrata obiettiva e coerente nella puntuale descrizione di fatti e cose. Con questo non voglio viceversa affermare che coloro che scrivono per LA PROVINCIA ON LINE siano tutti giornalisti integerrimi e bravi. Ma la Bellini NO! Giù le mani dalla Bellini e da validi professioniti e giornalisti come lei. Pasquale

  • cara Gabriella, forse è opportuno smetterla quì altrimenti il ns. sindaco dirà che è ossessionato d "una gogna mediatica" fa chic e non impegna...la stessa gogna che ossessiona coloro che così sensibili non possono essere toccati perche’ altrimenti si...............scoprono tutte le magagne ,quindi stai serena e continua a fare il tuo lavoro come lo hai sempre fatto a chi non piace volta pagina,

    p.s. per conoscere cosa scrivi vuol dire che ti leggono.

  • Tutta la mia personale solidarietà e quella dell’intera redazione di UNAPAGINA.It alla dottoressa Gabriella Bellini.
    Non conosco i fatti nei minimi dettagli,ma il solo fatto di aver allontanato un giornalista da una conferenza stampa,assegna tutte le ragioni a quest’ultimo.
    Chiunque organizzi una conferenza stampa pubblica dovrebbe essere cosciente che non tutto il mondo è solidale con le sue idee e ha l’obbligo di accettare critiche e precisazioni.
    Solo nei paesi dittatoriali uno parla e gli altri obbediscono,e non è il nostro caso. Qualsiasi sia la visione del sindaco di Sant’Anastasia,noi siamo ancora uno Stato di Diritto e un Paese Democratico.
    Penso però che il problema non sono gli atti di questi sindaci di provincia,piccoli anelli del sistema di potere oggi imperante in Italia,quello che è grave sono le prese di posizioni del leader nazionale ( Il Berlusca ) che danno il via a tutta una serie di assurdità a cascata.
    Il Berlusca dice che la stampa è contro di lui,e tutti a dare al giornalista,che se non è allineato è solo uno sporco kumunista. I magistrati indagano sulle sue nefandezze:sono solo comunisti. E così via.
    Cara Gabriella se Ti può essere di sollievo, sappi che all’indomani delle elezioni comunali del 2007 a San Giuseppe Ves. non era consentito nemmeno fare le foto nella sala consiliare ai giornalisti liberi ed indipendenti. Poi grazie al Garante della Privacy il Comune è stato fortemente redarguito sui suoi poteri e oggi possiamo almeno fare due foto.
    Lo so è poco e ci sono voluti due anni,ma noi abbiamo la forza della Legge loro invece solo la legge della forza.
    E poi per concludere,cosa te ne fai della conferenza stampa di una persona che solo pochi anni fa militava per il PD a Somma Ves. e poi faceva il segretario a Cesaro a Napoli per il centro destra?
    Era molto meglio se usavi il Tuo tempo per fotografare buste della monnezza sotto i ponti della SS268,che hanno sicuramente più cose da dire del Sig. Sindaco di Sant’Anastasia,altro che padrone delle ferriere. Questa definizione gli assegna uno spessore che,secondo me,non ha.
    Auguri e buon lavoro.
    MIMMO RUSSO

    • dottoressaaaaaaaaaaaaaa....... io credo che devi ringraziare solo il sindaco Esposito per tutttala pubblicità gratis che ti stai facendo, prima ma chi ti conosceva???e poi la tua non e professionalità ma cattiveria verso il sindaco, cosa pensi che facendo così lui si dimetta e tu potrai intervistare i tuoi amici comunisti, forse anche con qualche sponsor????

    • di la verità volevi entrare nelle grazie del sindaco eeeeeeeeeeee......

    • Grazie a Mimmo Russo e a quanti mi esprimono solidarietà, il vostro sostegno è importante per me, per confermarmi che il mio lavoro è ben fatto.
      A quanti dicono assurdità tra cui che io parlo perchè "volevo entrare nelle grazie del sindaco" rispondo a che siamo giunti?
      Ormai a Sant’Anastasia su molte cose non si può più ragionare in maniera tranquilla e democratica, la democrazia è morta e se non lo è sicuramente è moribonda.
      A Nello che dice che ho bisogno di pubblicità..mah sinceramente che una persona come lei non mi conosca è per me motivo di orgoglio.

    • LA VERITA’ E’ CHE LEI E IL SUO GIORNALE NON HA SANTI IN PARADISO...VEDESI ALTRE TESTATE ON LINE...SE AVESSE AVUTO QUALCHE PARENTE IN POLITICA...(E NON CI VUOLE L’INDOVINO PER CAPIRE)
      COMPLIMENTI PER IL GIORNALE E PER IL SUO MODO DI GESTIRLO ,SOPRATTUTTO NEL NON CENSURARE I COMMENTI!
      INDOVINO

    • Ma quale PADRONE DELLE FERRIERE. Questo è un EX_SOCIALISTA CRAXIANO che ai tempi di BETTINO ha già fatto il suo corso con il VERBO "FOTTERE".
      Tutti quelli che oggi continuano a credere che la "CRICCA ATTUALE" non sta "FOTTENDO" sono solo dei poveri illusi.
      Vuoi vedere che L’ESPOSITO lo pseudo MEDICO ANASTASIANO sia stato votato per il BENE del PAESE.
      Poveri illusi, e poveri quelli che lo hanno votato senza alcun fine.
      Questo è un altro SINDACO AMANTE DELL’ECONOMIA FAMIGLIARE.
      E la massa CONTINUA A SPERARE come UN GRATTA&VINCI ed un BIGLIETTO DELLA LOTTERIA.
      Come dice il detto: "Di chi SPERANZA SPERA, Disperato Muore".

      A proposito del verbo "FOTTERE" che qui al sud è molto di moda:
      A FURIA DI FOTTERE RIMARREMO AL PIU’ PRESTO TUTTI FOTTUTI.

      Cara Gabriella quanta importanza dai al VECCHIO che NON AVANZA e che DI NUOVO HA SOLTANTO CAMBIATO IL SIMBOLO.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.