Home > Cronaca > Imprenditore locale in manette per detenzione di armi illegali.

Imprenditore locale in manette per detenzione di armi illegali.

domenica 4 novembre 2007, di Giovanna Salvati


SAN GENNARO VESUVIANO:Intervengono per una lite in famiglia e lo arrestano per detenzione di armi illegali nella propria abitazione.

Un intervento in piena notte che è costato le manette per un noto imprenditore di San Gennaro Vesuviano. I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Saverio Giugliano, 47 anni, del luogo, imprenditore, resosi responsabile di detenzione illegale di arma comune da sparo.I militari dell’Arma, intervenuti nella abitazione dell’uomo per una lite in famiglia, nel corso di perquisizione domiciliare hanno ritrovato nell’armadio della camera da letto dell’uomo una pistola semiautomatica calibro 6 non censita nella banca dati delle forze dell’ordine, illegalmente detenuta e di cui il Giugliano non ha saputo o voluto indicare la provenienza, con 30 cartucce dello stesso calibro.L’arma e le munizioni sono stati sottoposti a sequestro insieme ad un fucile da caccia calibro 12 regolarmente detenuto. L’arrestato e’ stato tradotto in Tribunale per il rito direttissimo ed e’ poi stato condannato con il rito abbreviato del patteggiamento ad 8 mesi di reclusione con pena sospesa.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.