Home > Cultura > Somma Vesuviana, questa sera inaugurazione di un "Centro Ascolto" al (...)

Somma Vesuviana, questa sera inaugurazione di un "Centro Ascolto" al Casamale

giovedì 21 ottobre 2010


Somma Vesuviana. Un “Centro Ascolto” nell’Antico Borgo del Casamale. Ad inaugurarlo, questa sera alle ore 18 presso la sala congressi del convento dei Padri Trinitari di via Gino Auriemma, la Rete Sociale per la legalità e l’associazione il Pioppo. All’incontro è prevista la partecipazione tra gli altri del vescovo di Nola Beniamino Depalma; di Ermanno Russo, assessore alle politiche sociali della regione Campania; di don Tonino Palmese, dell’associazione Libera; di Luisa Bossa, componente della commissione antimafia della camera dei deputati e del sindaco di Somma Vesuviana Raffaele Allocca. A spiegare la portata ed il valore del centro sono gli stessi rappresentanti dell’associazione il Pioppo. “La nascita di un Centro di Ascolto è doveroso per la prevenzione del disagio di adolescenti, giovani famiglie così come l’istituzione di uno Sportello per la prevenzione della violenza sulle donne. Il disagio adolescenziale ed il malessere diffuso tra i giovani, a livelli ormai preoccupanti, impongono il dovere di attuare concreti provvedimenti per cercare di ridurne e, se possibile, di eliminarne le cause”spiegano gli operatori sociali. “Il Centro Ascolto cercherà di stabilire una relazione accogliente con i ragazzi, per riflettere e ripensare alle esperienze e agli incontri che avvengono nelle loro vite, affrontando insieme i dubbi e le difficoltà, imparando a convivere con le emozioni, spesso inquietanti, che possono nascere e coinvolgendo i genitori nel percorso di crescita dei loro figli. Lo Sportello d’ascolto ed accoglienza invece potrebbe essere il luogo in cui ogni donna in momentanea difficoltà dovuta a qualsiasi forma di violenza possa trovare ascolto e confronto con altre donne attraverso colloqui telefonici e personali. Uno spazio capace di accogliere le donne, con le relative richieste d’aiuto, ma soprattutto un luogo capace di promuovere una cultura preventiva e/o orientata alla slatentizzazione dei fenomeni di violenza sulle donne”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.