Home > Attualità > I volontari di Meridies ripuliscono il Villaggio preistorico di (...)

I volontari di Meridies ripuliscono il Villaggio preistorico di Nola

lunedì 5 novembre 2007, di Gabriella Bellini


NOLA – Per rendere più accogliente l’area archeologica di Nola si sono messi al lavoro anche i volontari. I componenti dell’associazione Meridies hanno dedicato la loro domenica alla sistemazione del Villaggio Preistorico di Nola. “Domenica – ha esordito Angelo Amato de Serpis, Presidente di Meridies - oltre alla consueta apertura al pubblico del Villaggio Preistorico di Nola, con i ragazzi dell’associazione, abbiamo provveduto ad un faticoso lavoro di rasatura dell’erba e di sistemazione del sito. Lavoro questo svolto in particolare da Antonella Iovino, Pio Natalizio, Gemy Rega e Michele e Filomena Napolitano. Particolarmente rilevante è stato inoltre l’intervento di Romolo Maddaloni di Meridies, che ha iniziato a mettere a dimora una piccola siepe che servirà a rendere più bello l’accesso al sito e a delimitare con un tocco di verde il vialetto d’ingresso. Abbiamo ulteriormente voluto investire altri fondi, oltre che il nostro impegno fisico, affinché il Villaggio Preistorico di Nola sia sempre più interessante e, tali interventi, non finiranno certo qui”. Un’area di enorme importanza storica e archeologica che riesce a “sopravvivere” al degrado del tempo, grazie proprio all’impegno di Meridies e della Provincia. “Se siamo ripartiti con abnegazione e sacrificio”, continua de Serpis, “a rendere di nuovo fruibile l’area in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Napoli, è anche grazie all’impegno mantenuto dalla Provincia di Napoli, unico ente politico che ci ha dato una mano fino ad ora e che ci ha consentito di recuperare una piccola parte delle enormi spese sostenute fino ad oggi. Attendiamo fiduciosi in particolare che il Comune di Nola inizi a fare la sua parte. Inoltre in settimana abbiamo realizzato un nuovo banner ed una nuova segnaletica per rendere più visibile il sito archeologico di Croce del Papa a Nola”. E’ possibile visitare il Villaggio ogni domenica dalle 10 alle 13 (tranne in caso di pioggia).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.