Home > Attualità > “Autodemolizione: razionalizzare le regole?”, convegno alla fiera nazionale (...)

“Autodemolizione: razionalizzare le regole?”, convegno alla fiera nazionale di Rimini

sabato 30 ottobre 2010, di La redazione


Rimini. “Autodemolizione: razionalizzare le regole?”, il convegno che si terrà venerdì 5 novembre alla Fiera Ecomondo di Rimini. Ad organizzarlo la CONFEDERAZIONE AUTODEMOLITORI RIUNITI (C.A.R.) con il patrocinio del ministero dell’Ambiente. Appuntamento alle ore 14 per la tavola rotonda alla quale prenderanno parte con una Relazione introduttiva dell’avvocato Sergio Rastrelli, Penalista del Foro di Napoli. Interverranno Dott. Mario Turco Segretario Nazionale CNA Servizi alla Comunità Avv. Luigi Pelaggi Capo Segreteria Tecnica Ministero Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Dott. Gioacchino Catanzaro Ministero Sviluppo Economico Ing. Cesare Patrone Comandante Corpo Forestale Dello Stato
Colonnello Vincenzo Paticchio Comandante Carabinieri Tutela Ambiente Bartolomeo Giachino Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti Relazione conclusiva Alfonso Gifuni Presidente CAR. Alle ore 16 è previsto l’aggiornamento sul SISTRI
Presentazione della Guida sull’operatività del SISTRI a cura di CAR, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e
della Tutela del territorio e del Mare Illustrazione dell’interfacciabilità del Software Gestionale “GEST CAR” con il SISTRI.

Di seguito la lettera invito del presidente Gifuni

Per il terzo anno consecutivo la Confederazione Autodemolitori
Riuniti - C.A.R. partecipa ad ECOMONDO, la Fiera Internazionale del
Recupero di Rifiuti, Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile,
promuovendo la partecipazione attiva della base associativa, formata
da qualificati operatori professionisti dell’autodemolizione.
L’interesse maturato nel tempo verso i rifiuti speciali e la destinazione
dei materiali derivanti dal loro trattamento, rende la filiera ELV
estremamente attraente per le sue forti connotazioni economiche
ed i notevoli risvolti ambientali dovuti alla corretta gestione di tali
rifiuti e tali materiali.
Come Autodemolitori, rappresentiamo certamente l’ultimo anello della
catena, eppure, la nostra presenza e la nostra professionalità sono
elementi determinanti per la Filiera stessa e, in quanto tali, vogliamo
sottolineare la dignità del nostro operato e rivendicare le garanzie a
tutela della libertà di impresa pur nella completa adesione alle norme
che regolano il nostro settore e la tutela dell’ambiente in generale.
Da tempo la normativa ambientale è oggetto di continue riscritture
ed aggiornamenti, spesso complicati da interventi sopranazionali,
per di più, non sempre recepiti nei tempi previsti. La recente introduzione
del delitto ambientale rischia di livellare le differenze
fra reato colposo e reato doloso e la nostra categoria è esposta al
rischio di sanzioni penali (con gravi conseguenze dal punto di vista
imprenditoriale), anche in presenza di condotte censurabili che
riguardano, però, irregolarità od inesattezze solo documentali.
Il Convegno che proponiamo a Rimini intende perseguire la strada
della razionalizzazione delle sanzioni e delle regole nel nostro
settore, continuando nel cammino del dialogo con il Legislatore e
gli Organi di controllo affinché si addivenga ad una interpretazione
delle reali intenzioni dell’operatore e vengano imputate solo le
responsabilità dolose dal punto di vista della rilevanza penale.
Inoltre, nel proseguire altresì sul cammino intrapreso volto alla
crescita culturale e professionale degli Associati, è stato pensato
un apposito spazio di Aggiornamento sul tema SISTRI, durante il
quale sarà presentata la Guida sull’operatività del Sistema, tagliata
per il nostro target e promossa dalla nostra Confederazione con il
contributo di importanti professionalità tecnico-giuridiche e la prestigiosa
partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela
del Territorio e del Mare.
Il Presidente Nazionale C.A.R.
Alfonso Gifuni

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.