Home > Cultura > Nola, al via la seconda edizione del "Festival Periferiche"

Nola, al via la seconda edizione del "Festival Periferiche"

giovedì 4 novembre 2010, di Daniela Allocca


Nola. “Al via la seconda edizione del Festival Periferiche appuntamento venerdì 5 novembre con il Collettivo Phi”
Appuntamento venerdì 5 novembre ore 22 presso la chiesa dei ss. Apostoli a Nola con l’esibizione del Collettivo Phi per dare il via alla seconda edizione del Festival Periferiche.
In questo primo incontro vedremo in scena un progetto abbastanza singolare nato nel panorama musicale campano. Si tratta di un “gruppo” che raccoglie in se diverse anime (Nembrot, a spirale, Illàchime Quartet, etc. etc.), la cui ricerca è legata in modo essenziale alla performatività data dall’incontro e quindi realizza il proprio essere nel momento ‘live’, attraverso un divenire continuo del suono e del processo di creazione della performance stessa.
Questo progetto musicale con il suo “fare rete” fra gruppi, con la messa in gioco di forme di espressività differenti e anche di esperienze musicali provenienti da diversi ambiti; ovvero attraverso l’incontro fra musica scritta e improvvisazione, tra sonorità industrial e jazz, e l’apertura ad artisti figurativi che interagiscono con il tessuto musicale, propone la costruzione di uno spazio che non sia regolato dalle opposizioni binarie tra generi ma invita alla scoperta del divenire stesso del suono e a fare esperienza del Collettivo in quanto evento. Un sfida alla riproducibilità tecnica e al consumo acritico.
E forse per questo non sarà azzardato affermare che il Collettivo in questo caso comprende chi suona ma anche il pubblico entra a far parte del processo di realizzazione della performance. Una musica che si mette in gioco e invita a mettere in gioco le proprie categorie di percezione, non suddividere ma condividere è l’esercizio a cui si inspira questo progetto e a cui ci invitano nell’esperienza dell’ascolto. E solo con questa apertura e con la messa in discussione delle proprie modalità di sentire che si potrà forse godere appieno l’esperienza che ci propongono questi musicisti e gli artisti che fanno parte del collettivo che per la serata di venerdì vedrà la partecipazione del fotografo Francesco Napolitano. Un invito quindi a quanti hanno voglia di un’esperienza di ascolto “altra” e a quanti sentono il bisogno di spaziare al di là dei confini dati.
Il festival Periferiche è a cura dell’agenzia Zerosonico
http://www.myspace.com/zerosonicobooking
http://www.myspace.com/collettivophi
In collaborazione dell’Ass. Cult. Fonseca 30

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.