Home > Attualità > Il geologo: "In 15 anni di emergenza rifiuti si è sbagliato (...)

Il geologo: "In 15 anni di emergenza rifiuti si è sbagliato tutto"

venerdì 12 novembre 2010, di Giovanna Salvati


“ In 15 anni di emergenza rifiuti si è sbagliato tutto e ora si continua a sbagliare” Non ha peli sulla lingua e con tono duro e deciso cerca di prospettare una soluzione che risuona tanto di utopia. E’ il geologo Giovan Battista de’Medici, geologo, già consulente del commissario straordinario ai rifiuti in Campania chiamato ora in veste di tecnico dal Comune di Terzigno, per analizzare dati e analisi predisposte sui terreni e nelle falde acquifere nei pressi della discarica di cava Sari, nel corso dell´incontro svoltosi ieri mattina ad Ottaviano. Secondo il consulente comunale, le analisi non consentono di verificare l´origine dell´inquinamento della falda acquifera, ma non smentiscono assolutamente l’inquinamento delle falde “Si dovrebbero senza dubbio effettuare analisi più in superficie – spiega De’ Medici - in quelle effettuate non permettono di stabilire un collegamento tra l´inquinamento e la discarica. Sarebbe necessario, invece, effettuare prelievi di terreno e acqua nelle zone a più diretto contatto con la discarica, invece che agire molto in profondità come è stato fatto".
“ A valle della discarica esistono dei pozzi – continua il geologo - che pescano acqua più in superficie e che dovrebbero essere analizzati per stabilire una eventuale connessione con l´inquinamento. Inoltre – incalza De’ Medici - il terreno argilloso usato per impermeabilizzare la discarica, non è perfettamente tale, e che anche la ghiaia usata per l´impianto potrebbe causare dei fori nelle guaine, in quanto in parte spigolosa”. Ma allora quale potrebbe essere la reale soluzione ? “ Purtroppo in 15 anni di emergenza rifiuti si è sbagliato tutto – conclude con tono deluso – dalle discariche, ai mancati siti di compostaggio, dai termovalorizzatori alla raccolta differenziata, ci troviamo cumuli di rifiuti perché smaltiti male, perché una corretta differenziata porterebbe sicuramente dei benefici, ambientali che economici”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.