Home > Sport > Centro Ester, contro il San Giusepe Vesuviano prova a ribaltare il (...)

Centro Ester, contro il San Giusepe Vesuviano prova a ribaltare il pronostico

Quinta tappa del campionato esterino. Dopo quella con la Megaride, un’altra missione impossibile attende la truppa di Vitale. Domani (ore 18.30) le rossoblu affrontano in trasferta il San Giuseppe Vesuviano, una delle formazioni che puntano dichiaratamente al salto di categoria.

sabato 13 novembre 2010


Napoli – Non inganni la classifica deficitaria della squadra di Bifulco, ancora ferma a zero punti. Nelle prime quattro giornate, infatti, le vesuviane hanno disputato altrettanti scontri diretti, cedendo di stretta misura contro Paestum, Benevento, Megaride e Montella. Per allungare la striscia negativa delle sangiuseppesi occorrerà una prestazione di alto profilo, senza timori reverenziali e magari con un pizzico di concretezza in più rispetto all’ultima prova casalinga con la Megaride, quando le babies barresi hanno raccolto tanti applausi ma neppure un set.
È iniziato, intanto, il campionato provinciale under 16. Per la formazione esterina, collocata nel girone H, esordio convincente sul campo del Bagnopolis, piegato con un netto 3-0 (parziali a 9, 9 e 12). Del raggruppamento fanno parte pure Cus Napoli, Partenope, Colli Aminei, Draco e Volley World. Nelle prossime settimane al via gli altri tornei di categoria. Mercoledì 17 con la trasferta sul campo dell’Ischia comincia l’avventura del Centro Ester under 18. A dicembre, invece, quella delle due formazioni esterine under 14. Il gruppo A di Bruno Veneruso, inserito nel girone D, debutta il primo dicembre sul campo del Ponticelli. Il gruppo B di Fiorenzo Riccone, collocato nel girone C, esordisce il 4 dicembre in casa dell’Ediltutto.

Autore/Fonte: Rino Dazzo, Addetto Stampa Centro Ester

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.