Home > Appuntamenti > San Giorgio a Cremano: inaugura il nuovo centro polifunzionale (...)

San Giorgio a Cremano: inaugura il nuovo centro polifunzionale giovanile.

mercoledì 24 novembre 2010, di Felicia Liguori


San Giorgio a Cremano. Giancarlo Siani continua a vivere non solo nel cuore dei napoletani ma ora anche nel teatro del nuovo centro polifunzionale giovanile di via Mazzini, che sarà inaugurato dal sindaco Mimmo Giorgiano venerdì 26 novembre alle 10.30.
La giunta comunale ha deciso, infatti, di intitolare il teatro al giovane giornalista pubblicista napoletano, ucciso a Napoli la sera del 23 settembre 1985, quando aveva appena 26 anni.
Personaggio scomodo per la criminalità organizzata di Torre Annunziata e promotore di iniziative d’impegno civile, lavorò come corrispondente a “Il Mattino” dalla città oplontina. Fu proprio un articolo sul quotidiano napoletano a decretare la sua morte.
Il nuovo centro polifunzionale si estenderà su una superficie di quasi duemila metri quadrati, con aree a verde, posti auto, un archivio e un terrazzo con gradinate per rappresentazioni all’aperto.
Sarà destinato a molte attività, dai laboratori dedicati alla musica live a quelli informatici, nonchè al Forum dei Giovani e all’Informagiovani, che traslocherà dalla sede di villa Bruno. L’intervento, finanziato dalla Regione Campania, è costato poco più di un milione e 600mila euro.
“Siamo soddisfatti – ha affermato il sindaco Mimmo Giorgiano – perché stiamo per consegnare un’altra opera importante alla città, che l’attendeva da tempo. Il polifunzionale sarà un centro aperto a giovani e ad associazioni che avranno così la possibilità di vivere la struttura a 360 gradi e avere uno spazio per svolgere le loro attività. Ci tengo molto a ringraziare le amministrazioni che hanno preceduto la mia e che, negli anni passati, hanno dato il via ai lavori per la realizzazione del centro”.
All’inaugurazione, oltre ai ragazzi delle scuole e delle associazioni giovanili del territorio, interverranno il sindaco Mimmo Giorgiano, Paolo Siani, fratello di Giancarlo, Rosaria Capacchione, giornalista de "Il Mattino", impegnata nella lotta alla camorra e per questo sotto scorta, Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e Geppino Fiorenza, portavoce di "Libera" in Campania, il tutto in diretta tv su Capri Event.
Seguirà lo spettacolo sulla vita e la morte di Siani, "Ne è valsa la pena?", in replica la sera alle 20.00. Sabato 27 novembre alle 20.00, invece, sarà la volta dello spettacolo "Per amore del mio popolo", sulla vita e la morte di Don Diana, il prete assassinato anche lui dalla camorra.
“Con l’inaugurazione del polifunzionale mettiamo un altro tassello nel più ampio piano di riqualificazione ed apertura degli spazi aggregativi pubblici. – ha dichiarato il vicesindaco ed assessore al Patrimonio ed ai Lavori Pubblici Giorgio Zinno – Stiamo lavorando alacremente per nuove inaugurazioni, dal campo sportivo “Raffaele Paudice” finalmente dotato di un manto in erba sintetica, al parco “Pasquale Paradiso” in viale Formisano fino alla villetta dei giochi nei pressi del Palaveliero.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.