Home > Cronaca > Infiltrazioni d’acqua. Chiusa d’urgenza la palestra del liceo sommese (...)

Infiltrazioni d’acqua. Chiusa d’urgenza la palestra del liceo sommese Torricelli

giovedì 25 novembre 2010, di Gennaro Addato


Brutta sorpresa per quegli studenti del liceo di Somma Vesuviana che stamattina avrebbero dovuto effettuare le lezioni pratiche di educazione fisica: la palestra della sede centrale del Torricelli è stata chiusa d’urgenza in seguito ad una discussione nata ieri nell’appena rinnovato Consiglio di Istituto. E’ stato un docente a sollevare il problema, denunciando le numerose infiltrazioni d’acqua che si verificano puntualmente anche in caso di piogge non particolarmente copiose e che, a quanto dichiarato, arrivano fino alla centralina elettrica costituendo un serio pericolo per studenti e professori. Le posizioni dei rappresentanti dei genitori sono state fulminee: “Se c’è un minimo pericolo per i nostri figli, la palestra va chiusa immediatamente e noi abbiamo il dovere di pretendere una corretta manutenzione”. Istanze incassate e raccolte dal Dirigente scolastico che, appena informato del problema, ha prontamente impedito l’accesso al locale della palestra. “Una palestra chiusa non ha fatto abbastanza scalpore? Ci auguriamo che alla seconda qualcosa cominci a muoversi”: lo hanno dichiarato i rappresentanti degli studenti, riferendosi alla situazione bloccata dell’altra palestra del Torricelli, quella della sede di via Aldo Moro per la quale, sebbene i lavori di messa a norma siano stati completati nel mese di luglio, si aspetta ancora un certificato dell’ufficio tecnico provinciale che ne autorizzi l’utilizzo. Problemi diversi, dunque, al quale saranno date risposte diverse. Approvato il testo proposto dagli studenti rappresentanti, il CdI invierà agli assessori e agli uffici tecnici competenti una lettera per sollecitarli a ripristinare l’utilizzo della palestra nella sede succursale. In centrale, invece, si aspetta il risultato di un incontro previsto per domani mattina tra il Dirigente scolastico, i rappresentanti degli studenti ed un tecnico che valuterà se il fatto costituisce davvero un pericolo; in caso contrario le lezioni di educazione fisica potranno riprendere regolarmente, almeno a via S.Aloia.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.