Home > Cultura > Francesco Paolantoni e Nando Paone in "Miseria e Nobiltà"

Francesco Paolantoni e Nando Paone in "Miseria e Nobiltà"

giovedì 8 novembre 2007, di Gabriella Castiello


CAIVANO - Con l’ anteprima nazionale di “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta, sabato 10 e in replica domenica 11 novembre, alle ore 21, prende il via la Stagione teatrale 2007-08 del Teatro Caivano Arte, per la direzione artistica di Francesco Caccavale (titolare dei teatri Augusteo, Acacia e Politeama). Protagonista della commedia, nei panni di Felice Sciosciammocca, sarà Francesco Paolantoni, affiancato da Nando Paone (Pasquale).

Il capolavoro di Scarpetta, universalmente conosciuto per la versione cinematografica interpretata da Totò, torna quindi in teatro con un altro comico napoletano Doc. La regia di Armando Pugliese adatta il racconto alla realtà dei nostri giorni, rendendolo fruibile al pubblico di oggi. Certamente attuali sono, del resto, i due grandi temi sociali che animano la commedia: la tragedia della miseria, da un lato, e il grottesco della nobiltà, dall’altro.
Nell’allestimento di Komiko Production e Augusteo Produzioni, le scene sono di Bruno Garofalo, i costumi di Zaira De Vincetiis, le musiche di Paolo Coletta.

La stagione teatrale di Caivano Arte prosegue il 16 dicembre con Peppe Barra ne “La Cantata dei Pastori”, con Umberto Bellissimo, Patrizio Trampetti, Maria Letizia Gorga, Giacinto Palmarini, musiche di Lino Cannavacciuolo.
Il 26 gennaio, invece, Giacomo Rizzo presenta “Ci pensa mammà”, una commedia brillante tra le migliori scritte da Gaetano Di Maio. Con Rizzo – che firma anche la regia – in scena anche Mario Porfido e Carla Schiavone.
Dianora Marangoni, accompagnata dall’orchestra diretta da Giorgio Tazzari, sarà protagonista - sabato 9 febbraio - de “La Vedova Allegra” di Franz Lehar, mentre Gloriana, accompagnata dall’orchestra diretta da Augusto Visco, presenta - il 23 febbraio - “Napoli parole e musica”.
La versione italiana della fortunata commedia musicale “Concha Bonita” – capolavoro di Alfredo Arias e René De Ceccatty – firmata da Vincenzo Cerami e Nicola Piovani, sarà in scena il 6 marzo. Il 20 dello stesso mese, invece, l’inedita coppia Vittorio Marsiglia-Gino Rivieccio presenta “Non complichiamoci la vita”.
Chiude la stagione teatrale – sabato 10 aprile – Biagio Izzo col suo nuovo spettacolo “Il Re di New York”, regia di Claudio Insegno, musiche di Alex Britti.

Fuori abbonamento, inoltre, sono previste numerose iniziative: concerti, laboratori, teatro per le scuole e un cartellone di cabaret con Paolo Caiazzo, i Ditelo Voi, Lino Barbieri e Enzo Iodice.

Per informazioni: caivanoarte@libero.it - tel. 081.836.9708.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.