Home > Politica > Striano. Sindaco Del Giudice denunciato dai carabinieri per la chiusura di (...)

Striano. Sindaco Del Giudice denunciato dai carabinieri per la chiusura di via Poggiomarino

giovedì 2 dicembre 2010, di Giovanna Salvati


Striano. E’ stato denunciato per abuso d’ufficio il primo cittadino di Striano Antonio Del Giudice. La sua posizione sulla questione allagamenti in via Poggiomarino con la decisione di chiudere la strada dopo le continue proteste e lo stato di calamità dei cittadini, lo avrebbe messo in difetto con quelle che sono le reali leggi e i proveddimenti da lui stesso presi. La strada, di competenza provinciale, non può assolutamente essere chiusa, e ancora di più nessuna ordinanza era stata emessa. A denunciarlo il maresciallo dei Carabinieri di Poggiomarino. Ma al Sindaco tutto ciò sembra poco importare "premesso che non sono a conoscenza di tale denuncia - spiega DEL Giudice - se nel caso fosse vero, non vedo dov’è il reato. Ho preso una decisione solo ed esclusivamente per salvaguardare i miei cittadini, non posso permettere che liquami mettano a rischio l’incolumità dei miei cittadini". Nel frattempo continuano a protestare e a chiedere invano una soluzione i cittadini di Striano che da Sabato sera hanno allestito in via Poggiomarino un presidio permanente per denunciare lo stato di allerta in cui versano, dovuto all’ invasione dei liquami fognari accumulati abusivamente nella vasca del Pianillo di San Giuseppe Vesuviano e le acque piovane della vicino Poggiomarino. E da ieri con l’arrivo di un’altra pertubazione la pioggia ha provocato nuovamente disagi alla circolazione stradali e non solo. A Striano,infatti, la situazione è completamente peggiorata. Una settantina di abitazioni invase dai liquami fognari e il risultato è stato quello sfociato nella rabbia dei residenti della zona ma soprattutto degli amministratori. Il risultato: "Ogni volta che piove nei comuni vicini - ha spiegato il sindaco Antonio Del Giudice - la nostra cittadina deve affrontare gli effetti disastrosi della tracimazione di questi scarichi fognari presenti nella vasca. Ho scritto a diversi ministeri, ho preso contatti con la Regione, con la protezione civile, con l’autorità di bacino, purtroppo fino ad ora senza alcun esito. Sono ben due mesi – incalza Del Giudice – che cerchiamo di chiedere una soluzione, ma nessuno ci ascolta, se per essere presi in considerazione bisogna essere eclatanti nella richiesta d’aiuto lo faremo – conclude Del Giudice – ho delle responsabilità come sindaco del mio paese e cercherò di mettere in campo tutte le mie forze per aiutare i miei concittadini”. E ieri mattina dopo la prima notte trascorsa al freddo per i tanti cittadini strianesi, e soprattutto di fronte all’ennesima inondazione di liquami nelle case di oltre 150 cittadini, il primo cittadino ha deciso di chiudere al traffico la strada provinciale, via Poggiomarino. ’"Non la riaprirò fino a quando non sarà risolta questa situazione. Del resto qui ci troviamo di fronte ad una vera e propria emergenza igienico-sanitaria, questo dovrebbero denunciare i Carabinieri, non me."

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.