Home > Politica > S.Anastasia, Il sindaco denunciato per minacce a un giornalista

S.Anastasia, Il sindaco denunciato per minacce a un giornalista

giovedì 2 dicembre 2010, di Gabriella Bellini


DA METROPOLIS DEL 2 DICEMBRE

Sant’Anastasia. Un divieto a partecipare ad un’iniziativa, un consiglio, invece, secondo il diretto interessato. Ma da questa divergenza di opinioni è nata una scintilla finita con una telefonata di minacce ad un giornalista ed una denuncia ai carabinieri. Protagonista dell’episodio il sindaco di Sant’Anastasia, Carmine Esposito (nella foto) Il leader del Pdl non è nuovo a scatti d’ira, ma ieri sembra aver raggiunto l’apice con una telefonata di appena due minuti in cui i toni e le parole sono state talmente violente da portare il giornalista e scrittore Francesco De Rosa a denunciarlo ai militari dell’Arma. “Ho ricevuto minacce fisiche, insulti, ingiurie, offese dal sindaco del mio comune”, ha spiegato De Rosa, “mi sento in pericolo di vita e sento che sono in pericolo di vita la mia famiglia e le mie cose. Non ho mai provato un sentimento del genere. Voglio che tutti sappiano e faccio appello alle persone civili, alle persone che ancora hanno senso di ragionevolezza”. A scatenare la rabbia del sindaco una nota che Francesco De Rosa ha scritto su Facebook ieri. Sul social network il giornalista riportava di una telefonata fatta da Esposito ai quattro dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi di Sant’Anastasia per “vietargli” di portare i piccoli allievi ad un’iniziativa curata da De Rosa. “Nella telefonata”, scrive il giornalista, “raccontano i Dirigenti scolastici, il sindaco di Sant’Anastasia, avrebbe, con fare intimidatorio, chiesto loro di non far partecipare i Cori dei loro ragazzi alla manifestazione di domenica 19 dicembre prossimo dal titolo “Merry Chrismas Baby” che si terrà nell’ambito del programma “Splendori di Natale 2010” che i Supermercati Piccolo hanno organizzato per le domeniche di dicembre. Minacciando di scrivere anche presso il Provveditorato, il sindaco ha sostenuto che non si dovesse partecipare per non fare pubblicità ad un’azienda del territorio. Di risposta egli ha ricevuto l’opposizione dei Dirigenti scolastici i quali hanno sostenuto l’autonomia delle Scuole, ma soprattutto il valore della iniziativa che. tra l’altro, avrà scopi benefici poiché il devoluto delle degustazioni sarà dato a favore della costruzione del Villaggio della Fratellanza che la Fondazione U.A.L.S.I. sta portando avanti proprio a Sant’Anastasia”. Esposito a riguardo ha riferito che aveva dubbi sul fatto che il coro della scuola partecipasse ad un’iniziativa privata e che, vista l’insistenza di alcuni dirigenti a voler comunque partecipare, si vedeva “costretto” a fare esposto al Provveditorato. Nella successiva telefonata fatta da De Rosa per avere un chiarimento a riguardo è scattata l’aggressione verbale del sindaco e la successiva denuncia.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.