Home > Sport > Alma Mater Casandrino a Lucera in cerca di gloria

PALLAVOLO, CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B2 MASCHILE

Alma Mater Casandrino a Lucera in cerca di gloria

Torna a giocare sui campi pugliesi l’Alma Mater. La squadra di Michele Romano sarà infatti impegnata sul parquet di Lucera, trovandosi di fronte una squadra lontana parente di quella che negli ultimi ha sempre lottato per i play off e per la promozione.

venerdì 3 dicembre 2010


I pugliesi, al momento, sono in piena zona retrocessione con soli 3 punti al proprio attivo che al momento consegnano al team foggiano il penultimo posto in classifica. Sulla carta il match sembra essere piuttosto abbordabile ma proprio questi incontri nascondono le maggiori insidie e la deconcentrazione e l’adeguarsi al gioco avversario possono giocare brutti scherzi.
Lo staff tecnico della Gaia Energy lo sa e sta lavorando proprio su questo, cercando di tenere ai massimi livelli tutti gli elementi della rosa. Il test amichevole col Marcianise (vittoria per 3-0) è servito a coach Romano per provare le soluzioni tattiche in vista della trasferta di sabato.
Non sarà della partita lo schiacciatore Danilo Flaminio, alle prese coi postumi di un infortunio alla schiena rimediato nel match contro il Baiano dopo uno scontro fortuito di gioco col suo compagno di squadra Mario Giacobelli. Per la sostituzione di Flaminio, Romano scioglierà solo alla vigilia le sue riserve per decidere chi mandare in campo tra Esposito e Preziuso, due importanti risorse a disposizione del tecnico di Quarto ma con diverse caratteristiche tecnico – tattiche.
Il valore della rosa è noto ai più e l’allenatore saprà sicuramente giocare la carta giusta da contrapporre al sestetto di Lucera. La squadra locale sarà giocoforza affamata di punti, la classifica piange e, se non si vuole rischiare un’ingloriosa caduta nei Campionati Regionali, la conquista dei punti diventa quasi un obbligo.
Tornare da Lucera col bottino pieno, e possibilmente con un’altra bella prova nel gioco, è l’imperativo dell’Alma Mater che, se vuole davvero dare un senso al suo campionato, non può lasciare più punti per strada e per rosicchiare punti deve non solo sperare che le altre commettano qualche passo falso ma, soprattutto, deve innalzare i propri ritmi e macinare gioco e vittorie.
Tutto pronto, quindi, per Iazzetta e compagni che, dopo aver studiato a tavolino i punti deboli e quelli forti del prossimo avversario, si concentreranno, fino alle fasi immediatamente precedenti l’incontro, sui dettami che mister Romano, fin dall’avvio della settimana, ha consegnato ai suoi giocatori, nella speranza di portare a casa un nuovo successo e di iniziare col piede giusto questo trittico di partite (Lucera, Oplonti e Terracina) prima della sosta natalizia.

Autore/Fonte: Ferdinando Giacobelli - addetto stampa Gaia Energy Alma Mater

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.