Home > Sport > Giotto Volley Casoria, il derby campano sorride alla Sidigas (...)

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLAVOLO SERIE B1 MASCHILE

Giotto Volley Casoria, il derby campano sorride alla Sidigas Atripalda

Per la 8a giornata di campionato il CIA Giotto Volley andava a far visita ai cugini di Atripalda, squadra in salute che aveva racimolato un settebello di vittorie in altrettante partite, un match sicuramente difficile per cui ai ragazzi era difficile chiedere un risultato positivo. Alla fine il tabellino recita un netto 3-0 che però non racconta realmente come è andata la partita.

domenica 5 dicembre 2010


La settimana dei Nostri non era stata delle più semplici, visto che Ferrentino si è allenato poco per un malanno di stagione: mister Cimmino sapeva di non poter contare al 100% sul suo regista titolare, ed infatti è stato Andrea Menna a scendere in campo nel sestetto base con Genny pronto a subentrare per dare apporto alla causa, nonostante l’ex cusino abbia ben tenuto il campo durante il match.
La squadra è quindi disposta con Menna e Vespero rispettivamente palleggiatore ed opposto, De Luca e capitan Pacecchi schiacciatori e Saccone con Di Salvatore centrali, supportati da Ardito come Libero. Dall’altro lato della rete l’Atripalda scendeva in campo con….

L’inizio non è dei più confortevoli, si rimane a contatto solamente solo fino al 10-9 per i padroni di casa quando il solito break sul servizio avversario, sempre potente e preciso per tutto il match, scava un solco divenuto incolmabile da altri errori punto commessi dai ragazzi del Giotto. Certo, la fortuna sarà anche cieca ma la sfortuna ci vede benissimo: dopo pochi punti Cimmino è costretto a rinunciare a De Luca per una distorsione alla caviglia, sostituendolo con Montò e Pagano durante il corso del match. Il Giotto arriva quindi a chiudere con 15 miseri punti il primo parziale a favore degli avellinesi.
La seconda frazione vede una reagire la squadra ospite che finalmente riesce a tenere molto bene il campo contro un avversario nettamente più quotato, ribadendo punto su punto e dando vita ad un set molto più equilibrato fino al 20 quando, purtroppo, Pacecchi e compagni commettono le solite ingenuità che permettono al Sidigas di chiudere il set sul 25-21.
Nel terzo parziale di gioco il Giotto non molla, si vede che è mentalmente in partita e che si è messa alle spalle, almeno come convinzione, la brutta prestazione contro il Molfetta. Nonostante ciò un parziale porta la squadra di casa avanti 17-11 e, quando i giochi sembrano ormai fatti, i ragazzi reagiscono guidati da Ferrentino entrato in campo per Menna, recuperando lo svantaggio e portandosi sul 23-23 quando, purtroppo, non riescono a sfruttare la palla del vantaggio sul 24 dando l’occasione all’Atripalda di mettere fine alla contesa sul punteggio di 25-23.
Una prestazioni in cui, tutto sommato, si può trarre indicazioni positive, visto che la squadra nel secondo e terzo set ha tenuto bene il campo, con grinta ed attenzione ai fondamentali, e visto che c’è stato un ottimo Vespero, che potrebbe essere il valore aggiunto nelle prossime partite, ed un Saccone in ripresa.
Si rammarica Coach Cimmino che dice “purtroppo non riusciamo a raccogliere ciò che seminiamo in settimana, durante la quale i ragazzi danno veramente tutto quello che hanno” e continua “quando si perde quando si perde diventa tutto più difficile, ma non ci dobbiamo sfiduciare: sabato prossimo contro il Sorrento voglio vedere una battaglia, la partita è importante e desidero che la mia squadra si esprima alla pari con gli avversari”.
Si può affermare comunque che il gruppo è coeso, ognuno si mette a disposizione della squadra. Anche Capitan Pacecchi è sulla stessa lunghezza d’onda del suo Mister: “Tranne il primo set, gli altri due sono stati giocati bene, al livello degli avversari. Sono contento della reazione, il campionato è difficile e non ci sono squadre abbordabili, quindi dobbiamo dare fondo a tutte le nostre qualità. Mi fa molto piacere la prestazione di Gaetano (Vespero) perché nonostante non stiamo ricevendo benissimo avere una uscita di palla alta come lui diventa veramente importante”. Pensiero positivo, quindi, per il Capitano del Giotto che prosegue dicendo che “la prossima partita è veramente importantissima, dobbiamo puntare il bottino pieno per uscire dal momento negativo, è importante sia per la classifica sia per l’aspetto psicologico. Dobbiamo capire che in ottica B1, specie con un campionato così difficile, il margine di errore è bassissimo e non dobbiamo concedere niente agli avversari”.
Ci aspettiamo sabato prossimo al Pala Casoria, in un altro derby campano con il Sorrento, l’appoggio numeroso del pubblico per supportare il condottiero del Giotto ed i suoi compagni verso un importante traguardo, ripartendo da quanto di buono è stato fatto in questo match.

SIDIGAS ATRIPALDA - CIA GIOTTO VOLLEY 3-0 (25/15 – 25/21 – 25/23)

CIA Giotto Casoria: Ferrentino, Saccone , De Luca , Vespero , Di Salvatore, Monto, Pacecchi, Pagano, Saggiomo, Menna , Ardito (L), Falanga . All. Cimmino A.

Sidigas Atripalda: Libraro, Guerrieri, Bruno, Marolda , D’Avanzo, Cuomo Coppola (L), Amodeo, Zaccaria. All. Marolda.

Autore/Fonte: Ufficio stampa Giotto Volley

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.