Home > Sport > La MSC Sorrento proverà a far suo il derby napoletano contro il Giotto (...)

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLAVOLO SERIE B1 MASCHILE

La MSC Sorrento proverà a far suo il derby napoletano contro il Giotto Casoria

Secondo derby stagionale per i costieri dopo quello con Atripalda. Il presidente Evangelista chiede una vittoria per arrivare carichi al match contro il forte Brolo. Se contro il Club Italia l’impegno non è stato proibitivo per la truppa di Luigi e Paolo Russo, contro il Giotto Casoria ci sarà comunque da tenere aperti gli occhi.

venerdì 10 dicembre 2010


La squadra di casa, allenata da Angelo Cimmino, in casa ha spesso del filo da torcere a squadre come Corigliano e Potenza, e per questa ragione l’impegno contro i rossoblu non va preso sotto gamba. Tra le fila dei casoriani, squadra composta da un mix di giovani e vecchie volpi della pallavolo campana, da segnalare la presenza del regista Ferrentino, del centrale Di Salvatore, dell’opposto Vespero e dello schiacciatore Pacecchi, elementi con alle spalle anni e anni di esperienza nelle serie nazionali tra B1 e B2 e, come nel caso di Pacecchi, anche in A2 con la maglia dell’ormai defunta Com Cavi Napoli. Accanto a questi senatori, il dg Pagano e il ds Pellegrino hanno deciso di puntare su giovani leve come il centrale Falanga, gli schiacciatori Montò, De Luca e Pagano, sul libero Ardito, sul palleggiatore Menna e sull’opposto Saggiomo, molti dei quali si affacciano per la prima volta ad un campionato nazionale.
La Società e il presidente Evangelista si aspettano ovviamente una bella vittoria in questo week end. Un successo pieno potrebbe regalare all’MSC Crociere Volley Sorrento la possibilità di scalare la classifica ma, soprattutto, di insidiare la terza piazza, momentaneamente occupata dai siciliani del Brolo.
La squadra messinese, infatti, è attesa da un durissimo match contro la corazzata Atripalda che, insieme a Molfetta, resta una delle due squadre ancora imbattuta in questo girone dopo le prime otto giornate.
Vincere e fare il tifo per Atripalda sembra rappresentare, al momento, l’unico mezzo per prepararsi al match diretto con Brolo del prossimo 19 dicembre tra le mura amiche.
Prima di affrontare i siciliani c’è però da superare l’ostacolo Giotto Casoria, squadra non eccezionale ma comunque da prendere con i guanti dal momento che, specie in casa, sa far sudare (e parecchio…) i propri avversari.
Proprio a riguardo di ciò si è pronunciato anche il presidente Guido Evangelista: “Non possiamo nascondere che siamo in un buon periodo e vincendo col Club Italia siamo risorti alla grande dopo l’opaca prestazione di Matera culminata poi con una sconfitta che, alla luce del gioco espresso nei primi due set, ci deve stare stretta. Ormai questa è però acqua passata, ora ci aspetta il Casoria. Certo, mi aspetto una bella vittoria da parte dei ragazzi ma non voglio che i miei atleti siano già con la testa al Brolo. Vincere a Casoria può rappresentare una tappa importante del nostro campionato sempre se ci sarà una serie di risultati a noi favorevoli provenienti dagli altri campi, Atripalda in primis. Ora pensiamo al Giotto, giochiamo la nostra miglior pallavolo e da lunedì penseremo alla sfida contro Brolo. Un passo alla volta potremmo costruire belle cose e spero che i nostri tifosi possano seguirci, vista la vicinanza geografica, anche in questa trasferta per non far sentir soli i ragazzi nell’immenso Palacasoria”.
Vuole continuare a viaggiare a mille questo Sorrento. Il ko di Matera non ha fermato la corsa di Ricciardello e compagni che col Club Italia hanno ribadito il loro indiscusso valore mostrando un occhio sempre più interessato ai quartieri alti della classifica.
La gara di Casoria inizierà alle 17 e sarà diretta dai signori Giacomo Tartaglione e Barbara Bonafiglia.
Sognare non costa nulla, ma questa volta i sogni passano per il derby col Giotto Casoria.

Autore/Fonte: Ferdinando Giacobelli - addetto stampa MSC Crociere Volley Sorrento

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.