Home > Speciali > Festa, Farina e Forca, l’ultimo manifesto (sgrammaticato) ai giovani (...)

Festa, Farina e Forca, l’ultimo manifesto (sgrammaticato) ai giovani diciottenni di Somma Vesuviana

Manifesti sgrammaticati, pubblicità a siti sconosciuti, soldi pubblici mal gestiti. La nuova frontiera delle politiche giovanili sommesi

venerdì 17 dicembre 2010


Somma Vesuviana. “Si possono conoscere gli ideali di una nazione attraverso la sua pubblicità” scrisse Norman Douglas nel suo “Vento del Sud”. E a ben vedere dalla pubblicità “offerta” dall’assessorato alle politiche Giovanili, guidato da Lello D’Avino, e dall’Informagiovani del comune sommese, c’è da farsi venire realmente il dubbio sui valori che ispirano chi gestisce le politiche dei giovani sommesi e su come vengano spesi i soldi dei cittadini(tartassati) contribuenti per alimentarle queste politiche. In realtà, assessorato ed Informagiovani, non sembrano avere un buon rapporto con i manifesti (ricordate la storia di “Wimby, What is In My Backyard che nella sua traduzione istituzionale doveva significare: Ciò che c’è nel mio giardino, mentre nel manifesto preparato dall’assessorato si leggeva: What is my back yard che tradotto suonava: Qual è il mio cortile?), però questa volta l’impressione è che si vada al di là del semplice orrore grammaticale. “L’amministrazione comunale e l’assessorato alle politiche giovanili” recita il manifesto “nell’occasione di festeggiare l’anno di attività del servizio Informagiovani (a proposito, ma l’accordo con la Michelangelo per la gestione degli uffici a Palazzo Torino non era scaduto? Fino a quando gli è stata concessa la proroga?) hanno messo in campo un’iniziativa invitando i ragazzi che nell’anno 2010 hanno compiuto i 18 anni, per poter condividere la gioia per il compimento della maggiore età, momento particolarmente delicato, perché segna il passaggio dall’adolescenza alla giovinezza, inizio di prime responsabilità nel mondo degli adulti”(evviva l’accademia della Crusca sommese). “I festeggiamenti prosegue il manifesto “si terranno presso i locali dell’istituto Montessori il giorno 17/12/2010 a partire dalle ore 18:30, e saranno allietati da buona musica a cura di un divertente DJ che coinvolgerà i presenti co un esilarante animazione (un altro colpetto di frusta all’italiano, ma fa niente, l’importante è il senso n.d.r.). Tralasciando però l’epopea dell’organizzazione di questa sorta di circo Barnum fatta di dj divertenti, torte, 18enni, nani e ballerine di socialista memoria (Rino Formica docet) bisogna ritornare alla questione della pubblicità e dei soldi dei contribuenti. Il distretto 33 per le politiche giovanili, il cui comune capofila è Somma Vesuviana, qualche tempo fa si è dotato di un sito internet costato più o meno 2mila euro. Soldi dei contribuenti ovviamente sottratti ad altri settori della spesa pubblica per dare visibilità e pubblicità alla communitas giovanile dei comuni dell’ambito (http://www.distretto33.org/Somma/ ). Ebbene, non si sa chi tra l’Informagiovani e l’assessore allo sport, spettacolo e politiche giovanili Raffaele D’Avino detto Letto, ha invece scelto di pubblicare le foto di questo evento “socio/culturale/mondano/didattico/gastronomico/musicale/ludico-ricreativo e bla bla bla, non sul carissimo sito istituzionale del distretto,ma sul sito Tuttosommato.it. A maggior ragione se risulta incomprensibile cosa sia e di cosa si occupi il portale in questione. Nella prima pagina si trovano solo pubblicità di alcuni locali del napoletano e delle Ansa copiate ed incollate dall’Italia e dal mondo. Inoltre non si sa bene (in realtà si sa, ma cari lettori, mi piacerebbe che a rispondere fossero quelli dell’Informagiovani o l’assessore Raffaele D’Avino detto Lello) nemmeno chi sia a gestire il portale che non compare nemmeno nella rosa di link proposti dal sito istuzionale del comune di Somma Vesuviana. Ma non solo il sito puzza di pubblicità. Quello che sembra il manifesto preparato da un impresario dello spettacolo divorziato dalla lingua italiana, più che dai rappresentanti delle Istituzioni, salta fuori che la “Serata sarà allietata dal gruppo Bellini Style Entrateinement, del nuovo talento vocale di Somma Vesuviana Monica Cerciello, Emanuela Vacca, Carmen Scognamiglio e infine dal Cabaret dei Divieto di Transito” (è scritto proprio così n.d.r.). Con buona pace di Rosanna Cimmino che nonostante calcherà l’Ariston di Sanremo non ha avuto alcuna menzione dall’impresario sgrammaticato. Il manifesto brillante però si contraddistingue anche per un’altra questione. Questa un po’ più seria. Ancora una volta compare, al fianco delle iniziative organizzate dall’assessorato alle politiche giovanili e dall’Informagiovani, il nome del Forum dei giovani sommesi. “Noi non ne sappiamo niente” sono le parole di Antonio Polise, coordinatore della struttura. “Oramai ci trattano allo strenuo delle figurine dell’album Panini. Mi auguro che l’assessore venga al consiglio del Forum mercoledì per spiegare come mai lui, o l’Informagiovani, usa il nome dell’organo senza consultarci”. In realtà più che a delle figurine l’assessore pare consideri il Forum “una cosa del Comune”. Un tavolo, una sedia, fate voi. Purché ci si balli sopra.

Messaggi

  • E’ uno schifo!!!!!! Favoritismi, favoritismi, favoritismi!!!!!! Giovani sommesi ribelliamoci a questo indecoroso stato di cose.

    • Vergogna!!! considerare i giovani sommesi come una cosa da utilizzare è un attegiamento inaccettabile! ci spieghi il caro assessore, come intende valorizzare le potenzialità dei giovani sommesi, con la festa dei diciottenni?? se sono questi i modi vuol dire che Lello D’Avino considera i giovani sommesi come una massa informe da utilizzare a suo piacimento, ma credo che avrà un brutta delusione quando prima o poi si troverà difrinte a delle persone con un idea ben chiara del bene comune!!!

    • MA MI CHIEDO....IL MANIFESTO PORTA ANCHE LA FIRMA DEL SINDACO COME QUELLA DEL FORUM???MI SPIEGO MEGLIO....POICHE’ NOI NON ABBIAMO ADERITO ALL’INIZIATIVA MA CI AVETE PUBBLICIZZATO COMUNQUE, IL SINDACO HA DATO IL SUO VIA LIBERA ALLA MANIFESTAZIONE? DI MATTEO INFORMATI SU QUESTO...SAI PERCHè? PERCHè SE NON LO HA DATO ED è FINITO COME NOI SUL MANIFESTO E’ DA RITIRO IMMEDIATO DI DELEGHE...MOMO...SUBITOSUBITO..NON DEVE PASSARE STASERA....MA SE INVECE ANCHE IL SINDACO APPOGGIA QUESTE BUFFONATE ALLORA...SE NE DEVONO ANDARE TUTTI E DUE...A CASA...E SUBITOOOO!!!E VABENE I BOTTI CHE E’ UNA COSA SERIA E CI SIAMO, MA QUESTA FESTA, QUESTI FAVORITISMI, QUESTE PAGLIACCIATE...A CASA...A CASA...ANDATEVENE A CASA!!!!DI MATTEO COSA TI HA RISPOSTO IL CARO RE FERDINANDO???

    • E mica sono offesi solo i giovani sommesi... Carmine Esposito il sindaco di Sant’Anastasia dopo qualche screzio con Allocca (ricordate l’affare dell’assessore Marciano cui Esposito ha messo il veto?) ora è pappa e ciccia con i sommesi. Copia delibere e iniziative (ma solo quelle peggiori) e ora invita i diciottenni di Sant’Anastasia alla Montessori ringraziando Allocca. Che meraviglia, spera che al momento del voto i giovani ancora ingenui si mostreranno grati. Solo che i giovani sono ormai per niente ingenui, se non gli fai almeno un contratto annuale nello staff del sindaco, sono già pronti ad andare con qualcun altro!

    • Il giornalismo è la professione di chi, operando nel mondo dell’editoria, è specializzato nella raccolta, nell’elaborazione e nella trasmissione di notizie. Il rapporto con il pubblico è fondamentale: una notizia viene scritta affinché possa essere resa nota. I mezzi di informazione sono molteplici: dai giornali ai mass media (o mezzi di comunicazione di massa) elettronici, quali la radio, la televisione e la rete internet. Mi sa che qualcuno non sa che cosa sia!!!!!!!

    • Ma il tale giornalista perchè scrive senza informarsi???Se hai un problema d’avino risolvitelo da solo ma non rompere le palle....abbiamo un forum che non funziona, perchè non scrivi questo?e senza dire che la colpa è della politica, le riunioni sono rare e per pochi, prevalgono solo le iniziative di pensiero libero e nessuno si interessa della sede se non 1 e 2...il presidente non ha le palle per dire all’assessore di non voler partecipare alla festa dei diciotenni e manda a dirlo a di matteo,di matteo si lamenta e scrive. Risultato? IL manifesto esce cmq...e nessuno ci ha cagato minimamente...i vari consiglieri vip che facevano le sfilate durante le elezioni del forum sono scomparsi. Nessuno collabora con nessuno perche’ nessuno vuole collaborare con nessuno e l’unica cosa che interessa ad ognuno è farsi i cazzi propri e preoccuparsi che questi vadano a buon fine. Inoltre si attacca un informagiovani che non fa altro che seguire gli ordini di un suo capo, che a sua volta li segue da un assessore, che a sua volta ancora li segue da un dirigente che infine fa capo ad un sindaco. una lunga catena, scaricano barili e qua l’unica cosa che serve è un rimpasto di giunta veloce....d’avino con tutto rispetto può solo fare l’assessore allo spettacolo perchè a mettersi in mostra è il numero uno. le politiche giovanili? L.M. liev man’....dato il flop!!!!

    • In questo paese riusciamo solo ad infangare le persone. Invece di prendervela con il giornalista e con il Forum e sputare solo veleno perché non scrivete che alla festa c’erano solo una ventina di ragazzi? Perché non scrivete che molti dei diciottenni locali, tra Somma e Sant’Anastasia non sono stati chiamati? E poi perché non scrivete bene dell’informagiovani? Cosa c’entra l’assessore con l’informagiovani? Mica la società che gestisce l’informagiovani è alle dipendenze dell’assessore o della dirigente? Siamo alle solite. Vai Di Matteo non ti fermare sei l’unica voce libera di questo paese che si nasconde dietro al ditino!!!!!!!!!!

    • SE DI MATTEO E’ LA VOCE LIBERA IO SONO UN UCCELLINO E PREGA CHE VOLANDO NON TI CACHI IN TESTA...CARO SIMBA L’ASSESSORE NON C’ENTRA NIENTE? MA SE LUI L’HA VOLUTA LA FESTA...MA SE LUI L’HA ORGANIZZATA COME FAI A DIRE CHE NON C’ENTRA NIENTE?MOLTI RAGAZZI NON SONO STATI CHIAMATI?NON LO SAPEVANO?DI MATTEO DOVREBBE CHIEDERE E APPROFONDIRE COME SONO STATI AVVERTITI QUESTI RAGAZZI.IO NON STO SCRIVENDO NE BENE NE MALE DELL’INFORMAGIOVANI...PERCHE’ ALMENO QUALCOSA SI FA, PRIMA NON ESISTEVA ALMENO A SOMMA QUALCOSA SI INIZIA A FARE.IL FORUM C’E’ PERCHE’ L’INFORMAGIOVANI HA PROPOSTO DI FARLO, ALTRIMENTI LEGGI O NON LEGGI, NON LO AVEVAMO E FORSE ERA MEGLIO DAL MOMENTO CHE NON LO USIAMO (IO SONO UN COMPONENTE) COSA C’ENTRA L’ASSESSORE CON IL CENTRO INFORMAGIOVANI?MA SE LE COMANDA IN CONTINUAZIONE. IO STUDIO IN BIBLIOTECA E NON C’E’ UN SECONDO IN CUI L’ASSESSORE NON VIENE A FARE IL DIKTAT..

  • Qualcuno tempo fa scrisse:
    "Facile essere coraggiosi a distanza di sicurezza".

    Riporto quest’aforisma di Esopo per esortarvi a lottare per quello in cui credete.. mettendoci la faccia o .. la firma!
    ;)

    Antonella Marciano

    • Visto che sono statomesso in ballo non posso non rispondere:
      - Che il forum funzioni o meno ti prego di giudicarlo alla fine del percorso che stiamo facendo.

      - Le riunioni del forum si attuano una volta a settimana (a volte anche due) ti sembra poco?

      - Le riunioni sono aperte a tutti e per tutti non intendiamo solo i cittadini sommesi , ma anche ragazzi di altri paesi(infatti vi partecipano anche ragazzi di sant anastasia) , ti sembra per pochi?

      - Nel forum hanno spazio tutte le realtà giovanili che vi fanno parte , tanto è vero che abbiamo collaborato con pensiero libero (nel progetto sens..azioni), con Gladio(con il mercatino natalizio), con il Circolo Del Buon Governo (con il beach soccer e proprio oggi con la manifestazione delle poesie sul sesso). Ti sembra che prevalgono solo le iniziative di pensierolibero?

      - Della sede si dovrebbe interessare l’ufficio di riferimento(visto che nella delibera consiliare contenete l’impegno a formare ilforum c’è l’impegno del comune ad assegnarci una sede) ma nonstante la lentezza nell’assegnazione stiamo comunque spingendo costantemente affinchè si sblocchi qualcosa.

      - L’informagiovani aveva inoltrato a me personalmente la richiesta di partecipazione agli eventi dell’assessorato, ma ,siccome nel nostro forum le deciosini non vengono prese da una sola persona,ma dall’intero consiglio , tale richiesta doveva essere vagliata dagli altri ragazzi.Nel frattempo (2 gorni dopo) sono usciti i manifesti con il nostro nome,senza che noi ci fossimo acora pronunciati a riguardo.

      questo è quanto ti dovevo "coraggioso" anonimo, se hai bisogno di altre spiegazioni sono a tua completa disposizione.

      Il Coordinatore (e non presidente) del Forum dei Giovani di Somma Vesuviana Antonio Polise

    • La VIGLIACCHRIA è tipica del nostro paese,alcunecariche politiche,molti dipendenti comunali fino ad arrvare ai bassi funzionari e a molti cittadini(soprattutto giovani)che criticano solo e non partecipano alla vita pubblica.Ricordo quei giovani che prima dell’istituzione del forum dicevano che fosse una cosa sporca e non hanno partecipato(venitemelo a dire oggi che è così).
      Per il caro/a amico/a che accusa la non funzionalità del forum pregherei di venirmelo a dire in faccia, invece di fre il coniglio.Sei un vigliacco tu e tutti quelli che non si presentano alle riunioni per una questionepolitica.
      A questi amici che purtroppo criticano,vorreifar notareche il Forum non ha mai chiesto un solo euro al comune e i progetti sono stati tutti acosto 0.ogni cosigliere del forum ha cacciato 5 euro a testa,per non parlare di chi ha avuto spesextra.
      da notare:
      FORUM:0 euro;INFORMAGIOVANI 50.000 EURO
      Per le riunioni vi ha ris il cordinatore.
      Io sono un consigliere del Forum dei giovani e ci sono altri ragazzi che non pensano aicazzi propri come ha scritto qualcuno sopra e che lavorano per il paese di SommaVesuviana e per i giovani cercando di coinvolgere sempre più persone come faccio ad ogniriunione co gli annunci sulla pagina facebook e attraverso altri mezzi.
      Non sono moderato come il cordinatore,io preferisco chiamarvi vigliacchi.

      Consigliere del Forum Vincenzo De Cicco

    • “ Nel forum hanno spazio tutte le realtà giovanili che vi fanno parte , tanto è vero che abbiamo collaborato con pensiero libero (nel progetto sens..azioni), con Gladio(con il mercatino natalizio), con il Circolo Del Buon Governo (con il beach soccer e proprio oggi con la manifestazione delle poesie sul sesso). Ti sembra che prevalgono solo le iniziative di pensierolibero?” Ovvero Pensiero Libero di Coppola eMarciano amici di D’Avino. Il Gladio che sei tu e Di Matteo e Circolo del Buon Governo che è il consigliere De Filippo.
      “Della sede si dovrebbe interessare l’ufficio di riferimento(visto che nella delibera consiliare contenete l’impegno a formare ilforum c’è l’impegno del comune ad assegnarci una sede) ma nonstante la lentezza nell’assegnazione stiamo comunque spingendo costantemente affinchè si sblocchi qualcosa.”
      L’ufficio di riferimento è quello della D’Amore e no Centro Informagiovani, chi spinge non sei tu ma altri.
      “L’informagiovani aveva inoltrato a me personalmente la richiesta di partecipazione agli eventi dell’assessorato, ma ,siccome nel nostro forum le deciosini non vengono prese da una sola persona,ma dall’intero consiglio , tale richiesta doveva essere vagliata dagli altri ragazzi.Nel frattempo (2 gorni dopo) sono usciti i manifesti con il nostro nome,senza che noi ci fossimo acora pronunciati a riguardo” IL Forum è cosa comunale decidono i giovani e soprattutto l’amministrazione.

      Non sono anonimo mi chiamo Luigi

    • beh ... lascio ogni commento sulla grammatica che ha usato il caro "anonimo Luigi" a chi è più esperto di me ...

      Per quanto riguarda la mia amicizia con l’Assessore D’Avino, posso dire solo che è un piacere essere amico del prof. Raffele D’Avino, così come sono amico di gran parte dei politi locali, regionali, o nazionali, di destra e di sinistra ...
      forse sono simpatico chi lo sa?!?

      tuttavia, la mia partecipazione al forum , ed il ruolo che ricopro al suo interno come Segretario, di certo non derivano da questa amicizia, e questo per una serie di ragioni:

      - L’Assesore D’Avino non ha preso parte alle riunioni del consiglio prima di oggi 22 dicembre
      - Sono stato democraticamente eletto dal consiglio del forum dei giovani come segretario su proposta del coordinatore, nonostante io sia stato eletto consigliere nelle liste di Giovani Azzurra.
      - Sono al contempo Segretario dell’Associazione pensiero libero, un’ associazione di VOLONTARIATO impegnata da tre anni sul territorio di Somma vesuviana, vincitrice di numerosi bandi di volontariato, che spende soldi e risorse per lo sviluppo sociale e culturale della nostra cittadina, che non ha mai ricevuto un € di contributo pubblico dall’amministrazione comunale (potete andare a leggere le delibere di giunta - sono in italiano e di facile comprensione)

      per cui, non mi sembra alquanto opportuno accostare la mia amicizia con l’assessore D’avino a Pensiero Libero o al forum, le tre cose sono separate ...

      Il forum, come ha detto il coordinatore, riunisce in quota di diritto le realtà giovanili locali, come Pensiero Libero, la quale ha scelto di non essere mero osservatore, ma di offrire il proprio contributo e la propria esperienza (nonchè la sede per i primi tre mesi) ai giovani del forum ... rimediando alle lacune dell’amministrazione comunale

      in più ha invitato il forum a prendere parte al progetto Sens...azioni, vinto dall’Associazione Pensiero Libero nel bando di idee 2009, e attualmente in fase di realizzazione

      Ora dimmi tu caro Luigi senza cognome e senza casato .... tu cosa hai fatto per migliorare la tua città , a parte commenti inopportuni, dicerie, offese gratuite e tempo sprecato a gettare fango sui giovani che lavorano gratuitamente al progetto di rinascita di questa città ...

      una cosa puoi farla ..... stasera c’è la riunione del forum alle 20:30 ... ci saranno tutti i consiglieri che hai citato ... e tutti gli altri che non conosci perchè non frequenti ... renditi utile per somma ... comincia a partecipare ... magari sei più bravo di noi e puoi far funzionare il forum come si deve ... o come pensi sia giusto ... è facile criticare senza prendersi la responsabilità di partecipare

      ci sarà anche l’Assessore, così potrai dire a lui quello che pensi si possa cambiare nel suo modo di gestire l’assessorato ... l’abbiamo invitato apposta ... per ascoltarci ... cogli l’occasione ...

      Ti lascio il mio numero di telefono se vuoi

      3292136969

      la mia mail è

      giovannicoppola8420@libero.it

      mi trovi su facebook ... così come trovi il forum ...

      senza essere volgari ti invito a cacciare gli attributi se ne hai ancora ...

    • Mi ero ripromessa di non partecipare più a queste "formative" attività di "inciucio pubblico", ma purtroppo il mio temperamento ha sovrastato il mio raziocinio, per cui mi trovo costretta a soddisfare la mia infinita voglia di verità.
      ;)
      In merito alle questioni interne ed esterne al forum, credo che Antonio Polise abbia pienamente risposto alle "accuse" di cui in supra.
      Per quanto concerne la mia amicizia(e quella di Giovanni), con l’assessore D’Avino, posso solo dire che non ho alcuna remora nell’affermarlo pubblicamente.
      Personalmente nutro grande simpatia per l’assessore e non ne faccio mistero (e non comprendo perchè dovrebbe essere diversamente).
      Vorrei solo sottolinare che il concetto di amicizia (anche se sovente utilizzo questo termine con eccezioni diverse), non è sinonimo di servilismo nè di "lacchismo"..e questo, permettetemi di dirlo,è evidente.
      Per quanto concerne i rapporti tra l’associazione Pensiero Libero e l’assessore, credo che esso attenga la sfera delle relazioni che dovrebbero sussistere tra un assessorato alle politiche giovanili e un’associazione di volontariato composta da soli giovani.

      Detto questo, vi lascio ai vostri diletti..e vi invito a partecipare alle iniziative della nostra associazione e a quelle del Forum dei Giovani.

      Baci

      Antonella Marciano

    • Merito e tanto di capello a Giovanni Coppola e Antonella Marciano. Dovremmo tutti prendere esempio da loro, invece di criticare.Si impegnano e fanno davvero qualcosa per il paese. Complimenti.

    • ^_^

      grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

      Antonella Marciano

    • Ma Antonella Marciano e Giovanni Coppola sono i portaborse di Lello D’Avino? Ed avete anche il coraggio di ringraziarli?

    • Gentile "senzanome",
      La invito a sostenere le sue tesi con argomentazioni valide ed oggettive.

      Qualora non possedesse le informazioni di cui in supra, La prego di contattarmi al seguente numero:

      328 47 20 728

      o al seguente indirizzo e-mail:

      sunrose10@libero.it

      sarò lieta di fornirLe tutte le spiegazioni di cui ha bisogno e di dipanarLe tutti i dubbi che l’ attanagliano.

      Se invece non fosse interessato ad interloquire con me La invito a guardarsi dentro e a dialogare con la Sua coscienza (sono certa che ne avrà una).

      In attesa di una Sua risposta, Le porgo i miei più cordiali saluti e Le auguro un buon anno.

      Dott.ssa Antonella Marciano

    • Come ti permetti di parlare così di persone che nemmeno conosci????
      Antonella e Giovanni hanno sempre lavorato per il paese senza percepire MAI un centesimo!!!
      Non hanno mai fatto i portaborse di nessuno! anche perchè non ne hanno bisogno!!! vantano un curriculum eccezionale e nonostante le lauree e le numerose esperienze all’estero, fanno i più umili lavori per aiutare le rispettive famiglie (Antonella, nonostante abbia dei problemi di salute, lavora come cameriera in un MacDonald)!!!
      Sei solo un vigliacco invidioso!!!!
      Invece di sparate caxxate perchè non ti metti in gioco come fanno loro????
      Perchè non hai il coraggio di firmarti???
      Antonella anche se ci conosciamo poco ti ammiro tantissimo.
      e anche al tuo fidanzato.
      e scusami per lo sfogo, ma quando sento delle caxxate non posso proprio stare zitto.
      Massimo

    • Noto cono sommo interesse che la parola "portaborse" sia diventata un "must" della dietrologia giovanile sommese.
      :S
      ma,considerato l’alto numero di "portaborse" (o presunti tali) presenti sul territorio sommese, non comprendo il motivo dell’alto tasso di disoccupazione giovanile dell’area in questione..non sarà che i politici e i politicanti ricorrano agli stages anche in questo settore?!? :S

      Mai poi, cosa ci sarà di così pesante in queste borse da portare ...resta ancora un mistero!!!

      Cmq, per chi fosse interessato, offro stage come mio personale "portaborse"..
      Il portaborse del portaborse del portaborse (si prospetta una lunga carriera ;) )
      lo stage non sarà remunerato pecunariamente (nun’ teng nà lir), ma con l’assegnazione di un bel "posticino" a...
      .. ehm..ehm..ehm..
      TROVATO!
      c’è una sedia accanto a me libera!
      la mia postazione preferita per inviare curriculum vitae in ogni parte del mondo e sperare che finalmente qualcuno "ci" noti!
      XD XD XD

      cmq a parte gli scherzi, l’"innominato" di cui in supra (anche se purtroppo ha un nome), se ha argomentazioni e fatti oggettivi che dimostrano la sua tesi, può liberamente esporle o può contattarmi telefonicamente.
      Nel caso non le possedesse, allora, sarebbe opportuno che dialogasse un pò con la sua coscienza (sono certa che la possiede..o forse no?).

      In attesa che L’Innominato parli, vi auguro un sereno 2011.

      Baci!!

      ;)

      Antonella Marciano

    • Mai un centesimo proprio no...
      vigili ausiliari? mmmm non credo che non ci sia lo zampino di qualche persona importante..
      e i progetti che hanno vinto? quanto hanno speso per realizzarli? le fatture?
      dai, proprio niente non credo...

    • Gentile critico,
      in merito alla questione relativa al concorso bandito dal Comune di Somma Vesuviana, ti invito a rivolgerti agli agenti di polizia municipale del comando di Somma Vesuviana e a chiedere spiegazioni a tal riguardo( o ai vari consiglieri ed assessori comunali).
      Nell’ipotesi (permettimi di dirlo, impossibile) che tu riscontra qualche anomalia concernente la mia persona, o quella di Giovanni, ti invito a denunciarla pubblicamente e alla autorità competenti.
      In merito ai bandi vinti dall’associazione Pensiero Libero (finanziati dal CSV Napoli), ti invito a studiarne la normativa e le modalità di accesso.
      Le cifre, rispettivamente di 7.000,00 e di 18.000,00 €, sono erogate in trances, e solo dopo che vengono consegnate le fatture agli organi di competenza (corredate da foto, stampe di manifesti, campioni di materiale didattico, etc..)
      alla luce di quanto esposto, permettimi di dirmi che la tua ignoranza, almeno in questi ambiti, è PALESE.
      Il tuo tentativo di screditare chi lavora GRATUITAMENTE per il paese (i fondi non possono essere erogati, per legge, ai volontari e ai soci dell’associazione), è miseramente FALLITO.

      ps. e giusto per la cronaca, i soldi che ho guadagnato lavorando al comando, li ho spesi per mantenermi 3 mesi a New York (gli stages offerti dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Fondazione CRUI non sono remunerati).

      credo di aver detto tutto..
      anzi visto che conosci il mio curriculum vitae suppongo che tu sappia che mi sono laureata a 24 anni con 110 e lode (con tanto di bacio accademico), che mi sono specializzata a Bruxelles in cooperazione allo sviluppo e che parlo fluentemente 3 lingue (oltre ai vari stages e tirocini in giro per il mondo).
      Questo per dirti che IO non ho bisogno di alcuna raccomandazione, perché so quante e quali sono le mie competenze.
      (partendo dal presupposto che ho ancora tanto da imparare).

      che altro aggiungere..
      invece di blaterare, perché non partecipi ai nostri progetti???
      (potresti così partecipare alle nostre attività e perchè no, controllare le nostre fatture ;) )

      in merito, tra qualche giorno verranno attivati i seguenti laboratori:

      - laboratorio di tatto (creazioni di istallazioni artistiche per non vedenti)
      - laboratorio di gusto (creazione di un orto sinergico in collaborazione con ragazzi disabili e corsi di cucina per immigrati)
      - laboratorio di olfatto (cena al buio con l’UIC).

      per info: sapete dove trovarci!!!

      ;)

    • e vorrei aggiungere che qualora non riscontrassi nulla in merito al concorso di cui in supra, sarò io a denunciarti pubblicamente e alle autorità competenti, per calunnia.

      .... .... .... .... .... .... .... ....

      Mi scuso con gli utenti per averli tediati con aneddoti sulla mia vita privata, ma essa viene continuamente richiamata da taluni al fine di giustificare le proprie inettitudini.
      Ad essi posso solo dire che possono scandagliare la mia vita da cima a fondo ma che non troveranno mai qualcosa che sia contrario al comune senso etico o alle regole della società civile (tranne quella volta che, a 5 anni,cercando di imitare il mio papà con forbici e pettine, recisi l’orecchio del mio peluche :S)

      XD XD XD

      baci

      Antonella Marciano

    • la prima parte del post poteva bastare, il fatto che tu abbia elencato il tuo cv mi conferma molti dubbi che avevo....
      in merito ai concorsi e ovvio che non si riscontri nessuna anomalia, le cose vengono fatte perbene,
      anche io sono laureata ma guarda caso non vinco nessun concorso per "vigile urbano", forse perchè non conosco nessuna persona importante o perchè non mi sono ancora venduto per nessun partito...

    • Gentile Critica 2008,
      non comprendo il motivo di questo tuo astio nei miei confronti.
      Il concorso in oggetto (che presumo tu conosca personalmente) si è svolto, a mio avviso, correttamente (a partire dalle preselezioni).
      Le domande, per chi aveva una preparazione giuridica, erano abbastanza semplici ed in linea con quanto previsto dal bando.(anche se ovviamente la sola preparazione scolastica non bastava).
      Se ci sono state anomalie, io non ne sono a corrente; anche se, considerando il sistema nel quale ci troviamo, presumo non siano mancate.
      Ma ovviamente non avendo prove a riguardo, non posso affermarlo.
      Mi hanno sempre insegnato ad argomentare le mie tesi con fatti oggettivi e con prove incontrovertibili, indi per cui non mi azzardo ad avanzare accuse in assenze di esse (risulterebbero mere calunnie).
      Non ho mai fatto ricorso alla logica del "se io non sono passata è perché ci sono raccomandati"; ho sempre pensato che qualora non avessi vinto un concorso (o un bando) la responsabilità sarebbe stata da imputare solo a me stessa.
      Credo infatti che l’unico modo per sconfiggere il nepotismo e il clientelismo sia quello di studiare (anche il triplo se necessario).
      In merito alla mia presunta adesione a qualche partito, non posso che smentirti.
      Pur essendo simpatizzante di un partito politico, non milito in esso, poiché
      ritengo che si possa intervenire nelle politiche sociali facendo ricorso ad altri strumenti.
      Inoltre essendo presidente di un’associazione di volontariato dichiaratamente apartitica e laica, vorrei evitare che si creassero inopportuni fraintendimenti.

      Detto questo, ti invito nuovamente a metterti in contatto con me.
      Se sei a conoscenza di qualsivoglia anomalia concorsuale sono pronta a denunciarla al tuo fianco.
      Credo che una "guerra tra poveri" non serva a nessuno, se non a chi ci comanda.

      Antonella Marciano

    • Ciao Massimo!
      scusa se rispondo solo ora al tuo post, ma mi ero persa tra i vari commenti.
      :(

      Ti ringrazio per le bellissime parole..
      *_*

      anche se, ripensandoci, come fai a conoscere questi dettagli della mia vita privata?!?
      sarà che ultimamente faccio troppo ricorso ai social network..
      ;)
      Ovviamente scherzo!
      Vorrei solo invitarti a non parlare delle mie condizioni di salute..qualcuno potrebbe pensare male.
      ;)
      Grazie ancora..
      grazie di cuore.
      Antonella Marciano

  • Perchè tutta questa rabbia non la usate per cercare di cambiare il vostro paese invece di sprecarla nei post di questo articolo? scendete in piazza e manifestate il vostro dissenzo alle autorità locali....

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.