Home > Sport > Re-Energy Nola, resa armata contro l’Olimpia Benevento

CAMPIONATO REGIONALE DI SERIE "C" FEMMINILE

Re-Energy Nola, resa armata contro l’Olimpia Benevento

Il team bruniano chiude un entusiasmante 2010 con una sconfitta sul campo dell’Olimpia Volare Benevento. Le ragazze allenate da coach Pasciari, al cospetto di uno dei team più forti del girone B del campionato di serie C, hanno combattuto cedendo poi alla maggiore esperienza della avversarie che hanno fatto propria l’intera posta in palio con un netto 3-0. E stasera al palamerliano il "6° Memorial Anna Pizzella".

lunedì 20 dicembre 2010


Il match è stato caratterizzato da un sostanziale equilibrio specie nei primi due set in cui la Re-Energy ha giocato alla pari dell’Olimpia Volare. Il batti e ribatti dell’avvio, infatti, viene spezzato solo alla prima sospensione tecnica da un perfetto primo tempo di Nicchiniello che regala alle padrone di casa il 16-14. Dopo la chiacchierata con i coach, l’Olimpia mette le marce alte conquistando il primo game 25-17 grazie anche ai tanti errori gratuiti della Re-Energy. Nel secondo set la musica sembra cambiare: la Re-Energy parte forte con Trinchese e Rinaldi particolarmente pungenti in attacco e De Martino in grande spolvero in difesa. Il forcing bruniano però manca del colpo del ko e così l’Olimpia resta in scia 14-16 grazie a Marabese e Solomone. Come nel primo parziale sono gli errori delle bruniane a fare la fortuna delle padrone di casa che proprio quando sembravano sul punto di cedere portano a casa il set con il punteggio di 25-23. Terzo game invece senza storia con la Re-Energy che illude con un parziale di 4-0 prontamente replicato dalla strepitosa opposta in maglia Olimpia, Mara Napolitano, che prima rimonta e poi piazza la zampata del sorpasso definitivo. Le ospiti si aggrappano ad una positiva De Martino che però non riesce a compiere il miracolo. A trionfare, infatti è l’Olimpia che fa sua l’ultima partita dell’anno volando a quota 21 punti in classifica.

Nel post partita coach Pasciari ha comunque parlato di prestazione positiva: “Alla luce della forza delle avversarie devo dire che le ragazze non hanno sfigurato – commenta il tecnico bruniano – anche se in certi frangenti abbiamo come al solito regalato tanto ad una formazione già molto forte ed organizzata”.

Olimpia Volare – Re-Energy Nola 3-0 - (25-17; 25-23; 25-13)
Olimpia Volare: Filipelli, Greco 3, Marabese 11, Nicchiniello 4, Olivieri 1, Napolitano 8, Salomone 11, Vella, Manganiello (L). All. Avitabile
Re-Energy Nola: Angelillo 1, De Giorgio, De Martino 10, Di Nardo 1, Irollo 2, Isernia 4, Lanzarone, Pasciari, Rinaldi 12, Trinchese 6, Tafuro ne, Napolitano (L).
Arbitri: Cirillo e Maccariello di Caserta
Note: Durata complessiva 1h 15’

Autore/Fonte: Nicola Alfano Ufficio Stampa Re-Energy Nola

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.