Home > Sport > Volley Volla corsara a San Gennaro Vesuviano

CAMPIONATO PROVINCIALE 1a DIVISIONE FEMMINILE

Volley Volla corsara a San Gennaro Vesuviano

Nel posticipo della penultima giornata di andata del campionato di prima divisione girone A, si affrontano la terza e la seconda in classifica. L’atmosfera natalizia è testimoniata dal tripudio di luci natalizie disposte intorno alla piazza principale di San Gennaro Vesuviano, dove ha sede il campo della squadra di casa, un freddo palazzetto dello sport, che si riscalderà per il caloroso supporto dei giovani tifosi locali è il teatro di gara.

martedì 21 dicembre 2010


La gara inizia con il Volla che schiera Stendardo-Giugliano, Arpaia- Di Costanzo, Dipilato –Sdino Starace ed Aratro come libero, risponde mister Cerqua con Giugliano-Nunziata C, Ruocco M,- Nunziata R., Nunziata O. –Ruocco O., libero Terracciano.

Il Volla mette subito in campo una buona determinazione, aggressive da subito in attacco con Dipilato che realizza l’ace del 3 pari, attente in difesa e ben organizzate in ricezione, approfittando di alcuni errori avversari le ospiti si portano 14-9 costringendo Cerqua a chiedere il primo dei tempi a sua disposizione, la sospensione rinfranca le sue ragazze che tornano in campo e si fanno sotto fino al 15-13 dove è coach Crescente a richiamare le sue, inizia così un punto a punto con break di due tre punti dall’una e dall’altra parte, decisivi nel finale del set due ace di Dipilato, davvero in gran spolvero nel fondamentale, poi ci pensa capitan Stendardo con un bell’attacco di seconda intenzione

A portare la sua squadra in vantaggio 23-22, mister Cerqua chiama il secondo tempo a sua disposizione, ma stavolta il rientro in campo delle sue non dà i frutti sperati, due errori , prima con un attacco out di Nunziata C. e poi una doppia, consegnano il set nelle mani del Volla.

Il secondo set comincia con uno show personale di Sdino Starace la numero 12 del Volla sfoggia diagonale, parallela e pallonetto realizzando il 5-2 per la sua squadra, ma il San Gennaro non ci sta e trascinate dalla grinta di Nunziata O. riacciuffano il pareggio, ma è un fuoco di paglia, due errori e un altro colpo della solita Sdino Starace; sull’8-6 per le vollesi è time out San Gennaro, il ritorno in campo è un continuo punto a punto, ma l’equilibrio lo spezza in battuta Giugliano con due ace consecutivi, siamo 19-13, mister Cerqua chiede il cambio entra Giamundo al posto di Ruocco O., dall’altra parte Giugliano sbaglia e fa tirare un sospiro di sollievo alle avversarie che si rifanno sotto, ma l’allenatrice vollese Crescente chiama tempo sul 19-16 e questa volta in attacco detta legge Dipilato che da 2 e da 4 indifferentemente punisce le avversarie sfruttando in ben due occasioni il mani e fuori, il set si chiude con l’errore in battuta della palleggiatrice del San Gennaro Giugliano e con l’ennesimo attacco di Sdino Starace che mette la sua firma su questo set.

Il terzo set inizia con qualche modifica nell’assetto della squadra del San Gennaro con Nunziata O. spostata in palleggio e la conferma di Giamundo in campo come attaccante ricettore, l’inizio del set vede le due squadre equivalersi, soprattutto negli errori da ambo le parti, sul 9-10 Crescente chiama tempo, ma Ruocco O. sfrutta una buona serie in servizio portando le sue in vantaggio di due punti, Volla non ci sta e con Giugliano autrice di due punti e Stendardo che realizza un ace le ospiti pareggiano e due errori delle avversarie le porta 23-22, Cerqua chiama tempo, ma Sdino Starce al servizio, piazza una bella battuta che mette in difficoltà il libero avversario, è di nuovo tempo per San Gennaro, al rientro 24-22, l’errore in battuta è fatale, vano il tentativo di interrompere il gioco di mister Crescente, due errori consegnano il set alle padroni di casa.

Il quarto set è di quelli che può riaprire la gara, ma Volla si fa sentire, finalmente un muro di Di Costanzo segna nel tabellino punti anche la sua presenza, ma chi si fa notare è Dipilato che realizza ben 4 punti di seguito, sul 16-13 è time out per le padrone di case sotto tre punti, è il turno di servizio nelle fila del Volla di Giugliano che lascerà solo per una doppia fischiata al suo palleggiatore, siamo 20-14 e Aratro pronta in ricezione, attenta in difesa non fa cadere nulla, il resto lo fanno tre errori consecutivi di Ruocco O. del San Gennaro, mentre Dipilato invece ci prova gusto e ne infila tre di seguito, lasciando spazio per un punto anche ad Arpaia che dal centro mette anche il suo sigillo sulla vittoria finale, che si concretizza con l’ennesimo colpo, questa volta in parallela di Dipilato, con la chiusura del set seguito dalla standing ovation delle compagne in panchina che non hanno mai smesso di incitare chi era in campo, tra una barretta di kinder e l’altra.

Un soddisfacente risultato per questo giovane gruppo, che con umiltà costruisce gara dopo gara, il suo futuro, Stendardo capitano silenzioso ed efficace di questo gruppo è l’emblema della filosofia del lavoro che paga, insieme alla grintosa e trascinante Sdino Starace sono loro le “veterane” che stanno portando per mano questo giovane gruppo a credere sempre più in se stesso, ad avere fiducia, la stessa che da sempre ripone l’allenatrice Crescente e lo staff societario con il dirigente Paone sempre presente, lieto di farsi portavoce di Babbo Natale per augurare un sereno Natale a tutte le ragazze e le famiglie e a tutti gli altri della società con cui domani 21 dicembre avranno modo di festeggiare le prossime festività, con l’augurio che l’anno nuovo porti ancora tante meritate soddisfazioni e che il Natale sia felice non solo per i buoni risultati sportivi.

SAN GENNARO VESUVIANO – ASD VOLLEY VOLLA 1-3 (22-25) (21-25) (26-24) (18-25)

Autore/Fonte: Concetta Anacleria

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.