Home > Politica > Pollena Trocchia. Grandi opere e sanità, i temi caldi del consiglio (...)

Pollena Trocchia. Grandi opere e sanità, i temi caldi del consiglio comunale

mercoledì 5 gennaio 2011, di Gennaro Addato


Al consiglio comunale del 30 dicembre si è discusso di grandi opere. Fatta esclusione per un’area di parcheggio da 900 mila euro che verrà realizzata nel borgo antico di Trocchia, la valorizzazione del territorio riparte dalla periferia: un altro parcheggio con annesso campo sportivo a via Calabrese (per un totale di 600 mila euro da spendere) e una nuova chiesa all’ingresso del parco Europa si aggiungeranno ai lavori di rifacimento stradale di via Garibaldi e alla manutenzione delle aree verdi già in atto. “Finalmente c’è un’amministrazione, la nostra, che investe per diminuire il forte gap che c’è tra centro e periferia” questo il commento che Pasquale Fiorillo, leader del gruppo di maggioranza “Insieme per costruire”, ripete come un mantra. Arriva una precisazione da Giuseppe Nappo del gruppo “Con i cittadini”: “Non dimentichiamo i percorsi che ci portano ad avere determinati risultati: bisogna riconoscere il lavoro compiuto dalla passata amministrazione”. A puntare il dito contro la maggioranza anche un altro consigliere di opposizione, Nicola Coppola, che ha affermato “Mi sono ricordato stamattina di far parte della commissione lavori pubblici” riferendosi alle pochissime volte in cui questa è stata convocata e aggiungendo che “è importante che ci sia confronto tra le forze politiche prima di effettuare delle scelte così importanti, e non dopo come vorrebbe la maggioranza”. È emersa, inoltre, durante la discussione, la questione dell’“area archeologica moderna”, allegro eufemismo utilizzato da Coppola per indicare i palazzi in costruzione che si ergono spettrali nell’area destinata alla costruzione del nuovo edificio di culto, quella tra viale Italia e via Garibaldi. Intervento chiuso dal sindaco con una promessa: l’amministrazione si impegnerà per risolvere l’annoso problema.
Altra importante questione sollevata, l’aumento dei tumori nel paese. È sempre Coppola che, da medico prima che da consigliere, ha portato un contributo attivo alla discussione: “Il territorio a valle di Pollena Trocchia ha un incidenza di malattie neoplastiche molto maggiore rispetto al resto del paese. Contro l’immobilismo della politica è partita un’iniziativa popolare di raccolta firme per richiedere studi scientifici dove sorgevano discariche abusive. Propongo quindi di costituire insieme all’ASL e all’ARPAC una commissione che sia in grado di studiare il fenomeno chiarendo alla popolazione se c’è una correlazione tra la salute e l’ambiente”. Iniziativa interessante per la maggioranza che parla sempre per bocca del giovane capogruppo: “Vivo una situazione familiare che mi rende particolarmente sensibile al problema, certamente ci sarà una collaborazione tra maggioranza ed opposizione sul tema sanità grazie ad una commissione consiliare permanente a cui anche il consigliere Coppola potrebbe dare un contributo tecnico”.
Una promessa importante per i giovani del territorio arriva sempre da Fiorillo in seguito all’approvazione dello schema di convenzione integrativo di cui al PTG: “Finalmente potremo programmare l’istituzione del Forum della Gioventù e migliorare il servizio Informa Giovani: i nostri ragazzi hanno tanta voglia di fare ed è importante che abbiano spazi per partecipare attivamente alla vita amministrativa del Comune”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.