Home > Appuntamenti > Da Sara Scazzi a Yara Gambirasio per difendersi dalla violenza sui (...)

Da Sara Scazzi a Yara Gambirasio per difendersi dalla violenza sui minori

A fare da scenario all’iniziativa, curata dall’operatore culturale, Mario Capasso, sarà uno percorso artistico e artigianale con animazione per grandi e bambini e il classico arrivo della Befana

martedì 4 gennaio 2011


MARIGLIANELLA. Veglia dei diritti dell’infanzia contro la violenza sui
minori dedicata a Sara Scazzi e a Yara Gambirasio. E’ l’evento organizzato a Mariglianella per mercoledì 5 gennaio dall’associazione Federcasalinghe Donneuropee, diretta da Anna Monda, nell’ambito della terza edizione della manifestazione Aspettando l’Epifania. L’iniziativa si terrà in via on. Quirino Russo, a partire dalle 18, e coinvolgerà tutti gli esponenti del mondo dell’associazionismo impegnati in prima linea per la difesa dei diritti dell’infanzia. Interverranno numerosi artisti di fama nazionale tra cui il gruppo dell’associazione culturale e musicale le Nacchere rosse, l’attore di Rai 1 Barbato De Stefano, il coreografo Gaetano Buonaurio. La special Guest è affidata ai due cantanti Myky e Patty con l’intervento dell’artista Brian Jones e del coro dei bambini dell’accademia New generation crazy dance. Per l’occasione sarà organizzato anche un mercatino della Befana per rilanciare i
consumi e dare l’opportunità alle associazioni di esporre con propri stand
i lavori e gli elaborati prodotti nell’ambito dei laboratori attivati. Tra
le associazioni presenti ci saranno la Di.vo (Disabili e volontari), la casa
di Pat, gli amici di Luigi Sepe, casa Pascal, la Fenice, Donneeuropee
Federcasalinghe, e l’unità mobile del Sert di Pomigliano, diretto da
Francesco Cassese, per la prevenzione all’uso delle droghe e alcol. “Gli
inquietanti fatti di cronaca che stanno scuotendo le coscienze – spiegano gli organizzatori – non potevano vedere indifferente la locale associazione Donneuropee Federcasalinghe che da ben 11 anni si batte sul territorio per la difesa dei diritti dei più deboli e per la salvaguardia ambientale organizzando iniziative di grande impatto sociale e culturale”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.