Home > Cronaca > Ottaviano. Rapino’ una tabaccheria portando via un bottino di 8mila euro. (...)

Ottaviano. Rapino’ una tabaccheria portando via un bottino di 8mila euro. Ieri l’arresto

venerdì 7 gennaio 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Aveva portato via circa ottomila euro dopo una rapina ai danni di una tabaccheria di via Roma, ieri l’arresto. Erano passati diversi mesi, ma solo ieri i militari della locale caserma coordinati dal maresciallo Domenico Iaccarino hanno messo a segno un arresto per un uomo ritenuto colpevole della rapina messa in campo diversi mesi fa. Un attenta indagine che ha visto gli uomini della benemerita passare al vaglio numerosi elementi che hanno permesso cosi di ricostruire l’intera vicenda e dare un volto a quell’uomo che durante la rapina aveva, non solo portato via il denaro, ma anche disseminato paura nella cittadina ottavianese. Farina Domenico questo il nome del rapinatore, poco più che 21enne, il giovane di Casalnuovo, nel napoletano, aveva agito da solo con scaltrezza e precisione in un furto studiato bene. Durante le indagini i carabinieri hanno potuto risalire all’uomo grazie alle immagini catturate da un telecamera di videosorveglianza di un esercizio commerciale vicino dove seppur le qualità delle immagini siano scarse, sotto la lente investigativa i carabinieri hanno potuto ricostruire l’intera vicenda. Nel filmato infatti si nota, un auto sostare per più di qualche ora dinnanzi alla tabaccheria. Si tratta di una punto di colore scuro. All’interno una persona. Si tratta di Farina Domenico. L’uomo ha osservato la sua vittima per molto tempo. Alle ore 19,40, orario di chiusura dell’esercizio commerciale lo ha aspettato all’esterno per poi entrare in azione. L’uomo, con in mano un borsello contenente circa ottomila euro, provento dell’intera giornata di lavoro, cospicua soprattutto perché all’interno della tabaccheria presente anche uno sportello di ricevitoria on line, si stava recando alla vicina posta, probabilmente per depositare il denaro. Ma dopo nemmeno qualche passo ecco il raid entrare in azione. Farina blocca l’anziano uomo con la mano, con l’altra gli strappa il borsello e dopo averlo spinto, per evitare di essere fermato, si da alla fuga. Questa la sequenza tralatro ripresa nel filmato. Per i carabinieri il compito arduo di individuare il volto dell’uomo. Un attività investigativa che è durata qualche mese prima di risalire all’uomo, ma soprattutto alla sue reale dimora. L’uomo infatti si spostava in continuazione, rallentando purtroppo il lavoro dei carabinieri che però ieri sera hanno deciso di fargli visita, dopo aver sorvegliato per l’intera giornata la sua abitazione. Il giovane infatti, intorno alle due di notte, invece di ricevere la visita dell’attesa Befana ha visto bussare alla sua porta i carabinieri. Un incontro probabilmente inaspettato ma che ha permesso cosi all’uomo di finire con i braccialetti ai polsi con l’accusa di rapina. L’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa del rito direttissimo e convalida dell’arresto.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.