Home > Attualità > A Marina Confalone il premio teatrale Franco Angrisano

Domani sera nell’aula consiliare la consegna del riconoscimento all’attrice

A Marina Confalone il premio teatrale Franco Angrisano

giovedì 15 novembre 2007, di Gabriella Bellini


SANT’ANASTASIA – A Marina Confalone il premio teatrale “Franco Angrisano”, giunto alla sua undicesima edizione. All’attrice, già vincitrice di quattro David di Donatello per la recitazione un nuovo omaggio da Sant’Anastasia. La serata finale del premio si terrà domani, alle ore 19, nell’aula consiliare di piazza Siano. A consegnare il premio (che consiste in un manufatto di artigianato in rame) saranno il sindaco Carmine Pone e l’assessore alla cultura, Luigi De Simone. Il Comune ha patrocinato e contribuito al premio con un indirizzo politico che “per non disperdere le energie in tanti rivoli, va nella direzione di sostenere, con i contributi che l’Ente versa, le progettualità che danno i risultati attesi in campo culturale e tradizionale”.
Nelle scorse edizioni il riconoscimento è stato consegnato, tra gli altri, a Giacomo Rizzo, Bruno Venturini, Roberto De Simone, Mariano Rigillo, Mario Verdone e Isa Danieli, ed ha raggiunto una tale importanza che il Comune ha deciso di istituzionalizzarlo nel 2002 soprattutto perché contribuisce alla formazione di giovani attori e fa crescere la passione per il teatro.
Altri saranno premiati domani, il concorso, infatti, prevedeva quattro sezioni con relativi riconoscimenti: scolaresche (premio al miglior testo teatrale inedito prodotto dagli alunni delle scuole medie inferiori); corti di teatro (premio alla miglior prova d’attore fra i monologhi rappresentati della durata massima di dieci minuti); migliore spettacolo tra quelli in cartellone durante la rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo andate in scena presso il Teatro Gregorio Rocco, e personaggio dello spettacolo che quest’anno vede protagonista appunto la Confalone.
Una giuria di addetti ai lavori, presieduta da Lucia Stefanelli Cervelli, esperta in comunicazione scenica, con la consulenza artistica di Gianfranco Bartalotta, cattedratico di Storia del Teatro e Spettacolo, premierà i vincitori delle varie sezioni con borse di studio, alla presenza delle autorità cittadine, del direttore artistico Carmine Giordano e del presidente onorario della rassegna Ermanno Corsi, giornalista e scrittore.

Messaggi

  • Ill.mo sindaco come mai questo premio è rimasto,e un premio cosi’qualificato come il premio poesia è stato cancellato dai suoi programmi?
    Forse perchè il premio Angrisani è stato sponsorizzato dal gionalista Ermanno Corsi(vicino alla sua linea politica)?
    Mi risponda cosi’ posso farmi una ragione. grazie

    Franco Casagrande

    • Caro amico Franco, devo assolutamente risponderti. Purtroppo Sant’Anastasia, è un paese STERILE, indipendente dalla natura politica. Sai, in questo paese, tutto fallisce, e lo si vede ad occhio! Si va dalla festa degli Altari, al Gran Caffè! Dalla Corderia alla Fag! Dal Presepe poliscenico di Madonna dell’Arco, a Proposta 84 (Esposizione di famosi pittori). Vedi in questo paese tutto va a rotoli e fallisce, concorsi culturali compresi. Il nostro paese, e una torta AZZANNATA solo dal malaffare, in lungo e in largo, dalla destra e dalla sinistra! Predata dai politicozzi di turno, tu da dove vorresti iniziare?

      Vedi on line : www.santanastasia.info

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.