Home > Cultura > La Magia del Natale alla scuola “Bruno- Fiore” di Polvica

La Magia del Natale alla scuola “Bruno- Fiore” di Polvica

L’evento, meglio identificato quale ‘Giornata dell’ Accoglienza”, svoltosi alla presenza di autorità scolastiche e politiche della frazione, ha avuto ospiti d’eccezione i bambini della Scuola Elementare di Polvica di San Felice a Cancello, accompagnati dalle proprie insegnanti.

mercoledì 12 gennaio 2011


A catalizzare l’interesse generale è stato sicuramente l’ intervento del parroco della locale parrocchia Don Marco Acierno, il quale, nonostante qualche acciacco dovuto all’età, ha voluto esserci . Dopo il discorso di introduzione di un’altra colonna portante della scuola di Polvica come il Professor Vincenzo Barbato, Don Marco ha preso la parola mostrandosi profondamente emozionato. “Prendo spunto dalla canzone “E’ Natale è Natale si può dare di più …” invitando i presenti a dare almeno il necessario, prima di sforzarsi a ‘dare di più!’. “A voi ragazzi che siete il futuro di questa cittadina, vi invito ad essere diligenti a scuola e di fare in modo che la scuola non sia solo uno sport o un passatempo”, continua il religioso. “Cerchiamo di prendere come nostro esempio Gesù Cristo, il figlio di Dio che nacque in una mangiatoia e che si è spogliato dei suoi abiti. Fate una profonda riflessione sul Natale e non fermatevi a quello che è l’ aspetto esteriore e partecipate alla messa”. Salutato dagli applausi dei ragazzi e delle personalità intervenute, Don Marco è andato via visibilmente commosso.
Oltre al parroco che ha dato una forte impronta religiosa alla manifestazione , sono intervenuti anche l‘attuale dirigente scolastico, il prof. Tommaso Arpaia e due vecchie glorie del plesso di Polvica come l’ex preside Antonio Mucerino e il professore Mario Podda, già responsabile di sede ed ora dirigente della ‘Mameli’ di Piazzolla. Al “tavolo delle autorità” non sono mancati inoltre l’Amministrazione locale rappresentata dall’ assessore Antonio De Luca che ha rinnovato gli auguri di Natale insieme al personale comunale degnamente rappresentato dal dr. Mauro Romano che ha portato i saluti e gli auguri del consigliere delegato per la frazione, Enzo DE Lucia, purtroppo fuori sede per impegni precedentemente assunti. Il Presidente d’istituto, Stefano De Rosa e la responsabile delle problematiche scolastiche della frazione, Caterina Campagnuolo, sono entrati più nel pratico proponendo ‘ricette’ per migliorare la situazione scolastica in generale, ma il clima festoso ha prevalso sulle tematiche di tutti i giorni.
La programmazione artistico/musicale messa in atto dai giovani studenti è stato un autentico successo grazie a un perfetto affiatamento tra il corpo docenti e i ragazzi della scuola, come si può evidenziare dalla esibizione dell’ orchestra di flauti dolci diretta dal Professor Antonio Albano in alcuni classici natalizi come “Stille Nacht” e “Adeste Fidelis”. Il coro ha interpretato perfino un canto in lingua inglese.
Ma non bisogna dimenticare gli altri docenti che hanno coordinato i ragazzi nelle riflessioni di Natale, sulla nascita di Gesù rappresentata anche da una poesia di Umberto Saba. A manifestazione conclusa, il responsabile di sede, prof. Vincenzo Barbato, inorgoglito dal successo ha invitato i genitori a visitare i ‘lavori’ dei ragazzi, invitandoli ad acquistarne qualcuno poiché il cui ricavato sarà destinato alla raccolta fondi di ‘Telethon e Unicef’ proprio per essere protagonisti e manifestare attivamente il vero senso del Natale. Grande successo di tutti con la speranza che sia solo il trampolino di lancio di una scuola come la “Bruno – Fiore pronta a dire la sua su un futuro migliore e di lustro per l’intera cittadina.

Pietro Dragone

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.