Home > Sport > La Marianna Guerriero Arzano torna da Trepuzzi con l’intera posta

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B2 FEMMINILE

La Marianna Guerriero Arzano torna da Trepuzzi con l’intera posta

Dopo la vittoria importantissima della scorsa settimana contro la Skilo San Pietro Vernotico la capolista Marianna Guerriero Arzano è chiamata ad una prova di maturità per legittimare il primato solitario in classifica.

lunedì 17 gennaio 2011


A testare il polso della prima della classe c’è la Trepuzzi Volley Lecce, una partita da prendere con le molle, senza peccare di presunzione di fronte ad un’avversaria che di certo, non avendo nulla da perdere al cospetto delle bianco-azzurre, e soprattutto giovandosi di una trasferta non certo agevole (Trepuzzi assieme a Spezzano rappresentano infatti due tra le più lunghe trasferte in termini di distanza da Arzano), può trovare lo spunto per cercare di sgambettare le ragazze di Piscopo. Ad aggiungersi a questi, motivo di preoccupazione per il tecnico arzanese è stata, in settimana, la tegola del forfait dagli allenamenti di Campolo e Russo per influenza. Alla partenza per Trepuzzi la sola Campolo è reclutabile mentre Russo, stoicamente presentatasi a dimostrazione della propria voglia di giocare e dell’attaccamento alla causa arzanese, non è però in grado di affrontare la trasferta in terra di Puglia perché ancora febbricitante; in campo quindi il suo posto viene rilevato da Elisa Piscopo. Come da pronostico la Trepuzzi Volley attende l’Arzano con il classico coltello fra i denti, pronta a vendere cara la pelle. L’avvio per le arzanesi non è dei più agevoli, complice anche un po’ di stanchezza mentale non ancora pienamente assorbita dopo la supersfida di sabato scorso ed il lungo viaggio affrontato. Le padrone di casa riescono a tenere testa alle ospiti nei primi scambi e fino ad un momentaneo vantaggio di 2 punti che induce Antonio Piscopo a richiamare le proprie atlete all’ordine ed ad indicare loro la via per uscire dal momento di enpasse. Il messaggio, chiaro ed inequivocabile viene recepito e messo in pratica subito dalle ragazze che ribaltano il risultato a proprio favore e si portano in vantaggio sul 16-14 al secondo time-out tecnico, per poi chiudere il primo parziale su un definitivo 25-18. Secondo parziale che si apre con un Arzano ancora un po’ contratto, che non riesce ancora a decollare nella prima di scambi di gioco e le salentine ne approfittano per restare in partita e non staccarsi troppo. Ma è nella seconda fase di gioco che l’Arzano ritrova il proprio smalto e come accaduto nel primo set, grazie anche ad una Elisa Piscopo che non ha fatto rimpiangere minimamente l’assenza di Russo, egregiamente servita da una Cozzolino molto ispirata, riesce ad imporsi fino ad un 16-8 al secondo time-out tecnico, e chiudendo il set con lo stesso identico risultato del primo 25-18. Nel terzo parziale le partono ancora una volta con il piglio giusto ed una Campolo in versione super decide che è il momento di mettere la parola fine alla gara, cominciando a tirare fuori il meglio del suo repertorio e mettendo in difficoltà le avversarie con bordate che nè il muro nè la difesa delle salentine riescono a contenere; grazie anche all’apporto ancora una volta di una ottima Piscopo e di Sforza, il set si chiudeva sul risultato finale di 25-16, dodicesimo risultato utile consecutivo che assicura ancora una volta la vetta della classifica ad un Arzano che si gode così meritatamente la pausa di campionato per le fasi finali della Coppa Italia che si disputeranno la prossima settimana.

Pallavolo Trepuzzi Lecce – Marianna Guerriero Arzano (NA) 0 – 3 (25/22 – 25/16 – 24/26 – 25/21)

Pallavolo Trepuzzi Lecce: Perrone A. (7) – Perrone S. (8) – Trovè (10) – Caracuta (1) – Isceri (4) – Corvino (10) – Bianco (0) – Camposeo (L) – N.E.: Russo – Parisi – Palma – All.: Gloria F.

Marianna Guerriero Arzano: Campolo N. (15) – Sforza (12) – Cozzolino (4) – Vinaccia (8) – Piscopo E. (12) – Totaro (3) – Guida (L) – N.E.: Pavia – Sicuranza – D’Auria – Bianco – All.: Piscopo A.

Arbitri: Picerno – Persia

Spettatori: 100 circa

Durata: 1 ora e 15 minuti circa

Autore/Fonte: Rino Nunziata - Ufficio stampa Arzano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.