Home > Cronaca > Palma Campania. Aerea Pip: la nuova scommessa per lo sviluppo (...)

Palma Campania. Aerea Pip: la nuova scommessa per lo sviluppo territoriale

domenica 23 gennaio 2011, di Giovanna Salvati


Palma Campania. Si è tenuta presso la sala teatrale del Comune di Palma Campania, la conferenza stampa che ha illustrato le caratteristiche della seconda area di insediamenti produttivi della città, ubicata in località Novesche. L’Amministrazione cittadina, rappresentata per l’occasione dal sindaco Vincenzo Carbone e dal delegato alle Attività Produttive ed all’Urbanistica, il consigliere comunale Michele Graziano. Tutto prende il via dall’approvazione in consiglio comunale del bando pubblico per l’assegnazione dei lotti riguardanti i 290mila metri quadrati che caratterizzano la seconda zona industriale di Palma Campania, ubicata in località Novesche. Già pubblicato sul Burc della Regione Campania ed affisso all’Albo Pretorio del Comune, il documento è stato ampiamente pubblicizzato anche mediante l’affissione di pubblici manifesti e la trasmissione all’Unione degli Industriali, nonché alla Camera di Commercio di Napoli. Le domande di partecipazione per l’assegnazione dei lotti nel secondo Pip di Palma Campania saranno ammesse fino al giorno 25 febbraio 2011. «A breve – ci spiega il consigliere comunale Michele Graziano, delegato alle Attività Produttive – verrà nominata una Commissione che si occuperà di visionare le pratiche che perverranno al Comune, accertando la loro validità e stabilendo una graduatoria dei beneficiari in base ai lotti disponibili. Quindi si passerà alla stipula di una convenzione preliminare, con gli imprenditori che dovranno versare subito il 30% dell’importo complessivo, prima di procedere agli espropri e, quindi, favorire a tutti gli effetti gli insediamenti». L’area di interesse ospiterà attività produttive di vario genere: non solo industria, dunque, ma ampio spazio pure agli altri settori del commercio e dell’artigianato. «Proprio così – aggiunge il Sindaco Vincenzo Carbone – ormai il campo delle attività produttive abbraccia ambiti molteplici e differenti. Noi vogliamo dare a tutti la possibilità di partecipare al decollo della seconda area Pip di Palma Campania, dando altresì spazio alle forze economiche che caratterizzano l’intero nostro territorio, comunale ed intercomunale». Per assicurare l’opera di urbanizzazione dell’intera area di interesse, poi, esiste un fondo che fu assicurato già a suo tempo da parte della Regione Campania, pari a circa 80 miliardi delle vecchie lire. Di questi, 30 miliardi di lire (circa 16 milioni di euro di oggi) sono già a disposizione per avviare i lavori in tempi abbastanza rapidi, che procedano di pari passo con l’iter burocratico dell’assegnazione dei lotti, dopodiché si procederà man mano verso la completa definizione, a tutti gli effetti, del secondo Pip in località Novesche.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.