Home > Politica > Somma Vesuviana, qualcuno salvi il Pd dal suo segretario Pietro (...)

Somma Vesuviana, qualcuno salvi il Pd dal suo segretario Pietro Allocca

lunedì 31 gennaio 2011


Somma Vesuviana. Erano tutti in trepidante attesa del primo intervento di questo 2011 da parte di Pietro Allocca, il silente segretario eletto del partito democratico sommese. Addirittura al mercato nero delle scommesse si accettavano puntate. “Interverrà sul degrado della piazza Vittorio Emanuele III” per taluni. “No, sull’opera dell’amministrazione Allocca” per altri. I più arditi si erano lanciati addirittura nell’insinuare che potesse commentare la storiaccia dei cinesi alle primarie del Pd napoletano. Niente di tutto ciò. Pietro Allocca, segretario del Pd sommese, ha dimostrato di essere un giovane e valido segretario di partito (e non, come dicevano certe malelingue, una statua di sale che non si presenta quasi mai ai consigli comunali e che non commenta mai i fatti politico-sociali cittadini per non disturbare la quiete di ReFerdinando) difendendo un mese dopo Maurizio De Nino, dirigente del Pd locale accusato dalla solita stampaccia di avere il cuore a sinistra ed il portafogli a destra. La coppia d’assi ha manifestato questo risentimento contro “certa stampa che inciucio” (tutti pensavo che ad avercela con i giornali sia solo Berlusconi, in realtà non è così) in una lettera inviata e pubblicata dal sito il Mediano.it. Peccato che questi due integerrimi burocrati democratici, onesti fino al midollo, ma alquanto confusi si siano inforcati da soli. Innanzitutto queste piccole riflessioni partono da me non per una sindrome di “codapaglismo”, ma perché sono stato l’unico a tirare in ballo il buon De Nino in un articolo (se c’è qualche altro collega che l’abbia fatto non saprei). Edizione di gennaio de Loravesuviana (mensile vesuviano per il quale collaboro). Approfondisco il passaggio di Nello Tuorto dall’opposizione alla maggioranza cittadina. Faccio notare che Tuorto era parte attiva dei democratici e che, il primo coordinatore cittadino (ma nessuno spiegò a De Nino che era coordinatore e non segretario, come in effetti si definisce nella lettera?) era stato nominato sotto proposta di Tuorto con il quale De Nino, oltre ad essere amico, era anche sodale politico. Nulla di più e nulla di meno, senza accuse né dita puntate. Da qui la presa di distanze “politiche” da Tuorto da parte dell’attuale dirigente della sezione di piazza Vittorio Emanuele III. Ma se De Nino aveva da chiarire qualcosa all’interno del suo partito, quello che invece veramente fa tenerezza è l’uscita di Pietro Allocca. Il giovanotto, con trascorsi rifondaroli ed un passato con l’Udeur (quando il partito lo guidavano i fratelli Sergio e Lello D’Avino), ha calcato la mano scribacchiando, nella letteruzza inviata al Mediano, che “In seguito alle dichiarazioni in Consiglio Comunale dell’ex consigliere del PD Nello Tuorto, alcune testate giornalistiche locali hanno scritto notizie infondate e prive di verità”. Quali siano le fesserie scritte da questi cattivi giornalisti locali il segretario non l’ha precisato. Inoltre lo stesso Allocca si è spinto in una difesa strenua di De Nino: “Sentendomi coinvolto personalmente nella vicenda in quanto Maurizio De Nino dirigente del PD è stato a più riprese chiamato in causa (mi verrebbe da chiedergli se si sente coinvolto anche quando non firma i manifesti dei consiglieri comunali del Pd)”. Ecco, ma chi avrebbe tirato in causa a più riprese De Nino. Gli organi di stampa? Qualche suo collega di partito che poteva vedere nel dirigente un avamposto del fuoriuscito Tuorto? Naturalmente, conoscendo Allocca le risposte non arriveranno. O forse si. Si accettano scommesse.

Messaggi

  • ma qualcuno saprebbe spiegarci il significato di questo articolo? Grazie

  • Mi dispiace per ciò che tu abbia scritto, ho sempre evitato di darti spiegazioni o dichiararti qualcosa, ecco ancora una volta l’hai dimostrato!
    Tutte le mattine, guardo la rassegna stampa, stamattina ho letto che su Libero pubblicava come titolo le vicende di Marrazzo, tu forse fai ancor peggio guardi in casa altrui senza mai guardare in casa tua!
    Mi fa piacere che tu parla di me, significa che mi reputi importante ma sappi ciò che tu faccia o scriva a me non interessa, puoi scriverne tante!
    Ritorno a quanto scritto nell’articolo de ilmediano ho fatto pubblicare quell’articolo solo per dare una risposta a quelle persone come te, solo, capaci di mettere del brio negli articoli, Maurizio di spiegazioni non ne doveva a nessuno ma siccome esistone persone...... allora ho pensato di far pubblicare tutta la verità! Parli di affari con Re Ferdinando??? Affari di che! Caro Di Matteo io ci sto mettendo la faccia come sempre, ma, tu giudichi semplicemente perchè devi farlo?? Parli di Udeur, dov’è il problema??
    Mai stato tesserato, avevo ed ancora oggi ho come amico (amici) i fratelli D’Avino, niente altro!
    Parli di manifesti non firmati, ma a suo tempo ti ho rilasciato qualche dichiarazione, penso d’esser stato ingrado di risponderti!
    Ma adesso faccio qualche domandina a te,
    perchè prima di giudicare persone di altri partiti o simpatizzanti, non cerchi di capire in casa tua o nella casa simpatizzante i problemi che ci sono???
    Nel PD sicuramente ci son state persone che oggi sono andati altrove, ma, noto nel partito (di cui tu sei simpatizzante), non c’è un solo caso ma tanti!!
    allora mi chiedo perchè non fai articoli prima su di te e sui tuoi consiglieri???
    Pietro Allocca

    • Leggo il commento del nostro segretario e penso: Di Matteo hai ragione. Qualcuno ci salvi il Pd da Pietro Allocca

    • Signor segretario avrebbe fatto meglio a non risponedere.....non si capisce niente!!!!Almeno un commento decente e in italiano, è sempre segretario di partito....

    • Caro Pietro Allocca, onestamente per un attimo pensavo che questa risposta al pezzo fosse lo scherzo di qualcuno firmatosi con il tuo nome. Poi ho constatato che quanto scritto è realmente farina del tuo sacco. Cosa voglia dire questa cosa che hai battuto al computer onestamente non l’ho capito. Libero? Marrazzo? Case altrui? Decisamente cose senza senso (Mi auguro che sia il freddaccio di questi giorni). Io non ti reputo importante, ma fondamentale visto che, se ancora non te ne sei accorto, sei il primo segretario eletto del maggior partito di opposizione della cittadina sommese (Ricordi? Gli oneri, gli onori di guidare... si vabbè). Tu hai inviato una lettera ad una testata locale farneticando su improbabili inciuci che avrebbero riguardato De Nino. Questa vicenda è spiegata nel pezzo che presumo tu abbia letto, e dunque non ci torno su. Anzi, io ti ho fatto delle domande specifiche: Chi insinuava che De Nino fosse l’avamposto di Nello Tuorto nel Pd. La stampa (in questo caso sei fuori strada perché, ahimè, anche io faccio la rassegna stampa e di ciò non ho trovato un rigo) o qualche componente del Partito democratico? Altra considerazione della robaccia che hai scritto. Io parlerei di affari con ReFerdinado? Sul serio sei convinto che “non disturbare la quiete” equivalga a “fare affari con”? Guarda che se è così hai davvero qualche problema di comprensione del testo! Sulla questione dell’Udeur capiti un pochetto male. Onestamente non mi interessano le tue amicizie (anche qui però hai dimostrato di avere problemi di comprensione del testo visto che ho scritto semplicemente “l’Udeur gestito in quella fase dai fratelli D’Avino”. Stop). Vorrei però ricordarti che all’epoca del laboratorio politico tu hai partecipato alla manifestazione del 2 giugno in qualità di responsabile dei giovani del partito di Mastella. Sulle altre cosacce di cui parli non rispondo. Ci sono i miei pezzi a farlo (ma tu, che sei il segretario del Pd cittadino ritieni superfluo fare la rassegna stampa). Inoltre ritengo che tu sia oltremodo fuori strada visto che io non ho consiglieri comunali (Mi piacerebbe sapere cosa intendi per avere consiglieri comunali. Ne dispongo fisicamente? Li porto a casa di sera? Ci gioco nel tempo libero? Ho una servitù della gleba? Sei ancora alla cappa e spada del marciapiede di via Aldo Moro?). Comunque lascia perdere. La cittadina, e molti del tuo partito, avranno capito la tua stoffa. Un unico consiglio mi andrebbe però di dartelo. E mi auguro che tu lo raccolga perché viene dal cuore. Prima di pensare e scrivere brutalità che possano metterti in imbarazzo riflettici su. E se devi intervenire, fallo per il bene del partito e della collettività (sarebbe gradita anche un’occhiatina alla grammatica, sempre per il teorema che saresti un personaggio pubblico).
      Saluti G.D.M.

    • Vi prego ditemi che è uno scherzo e che quella lettera non l’ha scritta un segretario di partito, vi prego.

    • Povero Pd. Con un segretario così le elezioni non le vincerete nemmeno se portate a Somma i cinesi che hanno votato Cozzolino!

  • Questo giovane in pochi anni è passato da sinistra, al centro con l’Udeur (e questo già dice tutto), per arrivare al centrosinistra nel Pd. Il prossimo quale sarà il Pdl? Andiamo bene, poi dicono che in politica bisogna lasciare spazio ai giovani! Se sono questi, sgrammaticati e privi di idee e contenuti siamo davvero alla frutta!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.