Home > Politica > Via Benito Mussolini, il dissenso dei Giovani Democratici

Via Benito Mussolini, il dissenso dei Giovani Democratici

mercoledì 2 febbraio 2011


S.Anastasia. Dai Giovani Democratici di Sant’Anastasia riceviamo e pubblichiamo.

Giovani Democratici Sant’ Anastasia
Via Benito Mussolini…..???????

Abbiamo avuto modo di leggere che,in questi giorni, su un noto canale informativo anastasiano è stata lanciata una proposta che noi riteniamo sconcertante: Intitolare una strada del nostro paese a Benito Mussolini!
Il promotore dell’iniziativa è il responsabile della pagina Sant’Anastasia Oggi: Ciro Colombrino.
Egli definisce Mussolini “ …un grande statista del ‘900…capace di dare l’Italianeità agli italiani”
Come Giovani Democratici sentiamo l’esigenza di far sentire subito (indipendentemente dal prosieguo che quest’ inziativa avrà) il nostro profondo dissenso rispetto a questa inutile provocazione.
Mussolini fu il Fascismo e la storia del Fascismo fu Mussolini!!!
Quindi definire quest’uomo “grande statista” è sicuramente provocatorio ma anche pericoloso perché distorce la verità che la Storia ci ha tramandato. Il periodo di potere di Mussolini è stato sicuramente un regime iniziato di fatto con l’uccisione dell’ On. Giacomo Matteotti. Ma soprattutto egli è stato fautore della promulgazione di una serie di decreti noti come “ leggi razziali” che producevano provvedimenti segregazionisti nei confronti degli ebrei e dei sudditi di colore dell’Impero rendendo ,di fatto,l ‘ Italia complice di una delle pagine più oscure di tutta la storia dell’ Umanità!! E potremmo proseguire a lungo….
Non a caso la nostra Costituzione nella XII delle “Disposizioni Transitorie e Finali” sancisce : “ E’ vietata la riorganizzazione,sotto qualsiasi forma,del disciolto partito fascista.”.E in attuazione di essa nel 1952 fu promulgata la cosiddetta “Legge Scelba” che rende perseguibile penalmente l’apologia del fascismo sancendo che è perseguibile “chiunque pubblicamente esalta esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche”.
Forti di queste considerazioni la segretaria e la dirigenza tutta dei GD Anastasiani ribadisce la sua indignazione,un indignazione che è sia civile ma soprattutto che nasce dal rispetto di tutti coloro che persero libertà,dignità fino ad arrivare a perdere la vita a causa del Ventennio Fascista.
Tale esaltazione di Mussolini e della sua politica ci sembra,inoltre,anacronistico rispetto all’idea stessa di Destra che nel corso della nostra Repubblica si è venuta,per fortuna,a formare : Da Giovani prima di tutto non possiamo che condannare tali pensieri.E’ nella nostra natura la volontà di guardare al futuro forti dei valori acquisiti nel presente e non possiamo ne vogliamo permettere apologie di quella concezione della politica che lo sviluppo stesso della storia,politico e istituzionale,italiana ha messo ai margini del nostro sistema!
Ci auspichiamo ed invitiamo la nostra amministrazione a rifiutare categoricamente questa proposta. Ci sarebbero tantissime personalità illustri a cui dedicare una strada…
Siamo e saremo comunque sempre pronti a far sentire forte il nostro dissenso!

I Giovani Democratici Sant’Anastasia

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.