Home > Attualità > Comunicati Stampa > Pomigliano D’Arco, uomo in manette per aver aggredito usciere del (...)

Pomigliano D’Arco, uomo in manette per aver aggredito usciere del comune

giovedì 3 febbraio 2011, di Comunicato Stampa


Sessantenne tenta di accedere al municipio fuori dall’orario di apertura degli uffici ed aggredisce un usciere. Arrestato dalla Polizia Municipale.
Tentava di accedere ai piani superiori del municipio dopo l’orario di chiusura degli uffici e, ricevuto il diniego degli uscieri, ha aggredito uno di loro con violenza spingendolo con la testa contro il vetro di una porta. È accaduto oggi, poco prima delle 14.00 al palazzo comunale di Pomigliano. L’uomo che si è scagliato contro i dipendenti che stavano solo svolgendo il proprio compito è L.M. 60 anni e in una precedente occasione aveva già tentato di aggredire un assessore. Stavolta però la scena si è svolta sotto gli occhi del neo comandante della polizia municipale, Luigi Maiello il quale, con il tenente Enzo Salviati ed il maresciallo Giuseppe Palma, ha immobilizzato l’uomo e proceduto all’arresto. Uno degli uscieri è stato accompagnato in ospedale e medicato per contusioni, giudicato guaribile in pochi giorni dai sanitari. L. M. è ora nella camera di sicurezza della stazione dell’Arma di Pomigliano d’Arco, sotto la custodia del maresciallo Sante Longo con cui la polizia municipale locale collabora proficuamente ogni giorno. Dovrà rispondere, con rito direttissimo che sarà celebrato domattina, di aggressione e lesioni a pubblico ufficiale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.