Home > Attualità > Novità gastronomica sulle tavole del vesuviano: arriva la carne di (...)

Novità gastronomica sulle tavole del vesuviano: arriva la carne di bufalo

giovedì 22 novembre 2007


SANT’ANASTASIA – Arriva una novità sulle tavole anastasiane: la carne di bufalo. Un prodotto di qualità che finora non era facilmente reperibile, soprattutto nell’area vesuviana. Da oggi invece è diverso, la catena di supermercati Piccolo ha deciso di acquistare, per proporre ai propri clienti, la carne di bufalo allevata dall’azienda Baronia. Per chi ancora non l’avesse assaggiata un’opportunità da non perdere arriva oggi, e fino a sabato, nel punto vendita di via Starza a Sant’Anastasia.
Una decisione imprenditoriale interessante che punta su un prodotto campano ultimamente criminalizzato da una cattiva campagna di informazione.
Nessuna paura deve invece riguardare gli acquirenti della carne bufalina venduta dall’azienda Baronia. La qualità del prodotto in questione è garantito da accurati controlli effettuati da un equipe di esperti alimentaristi e veterinari che operano in diverse regioni italiane: Ciro Rivellini, Giovanni Beneduce, Attilio Dal Moro, Gianluca Suardi e Giuseppe Orisio.
Dunque, tre giorni da oggi, per scoprire gratuitamente la bontà della carne di bufalo che in base a degli studi effettuati risulta, rispetto a quella vaccina, contenere meno grasso di infiltrazione e meno colesterolo, e quindi risulta al palato più tenera e più succosa. La carne di bufalo presenta inoltre, sempre paragonata a quella di manzo e vitello, un minore contenuto di colesterolo, lipidi e residuo secco ed un maggior contenuto in ferro e proteine. In base poi a degli studi effettuati negli anni da autorevoli Istituti Universitari e di ricerca, è un tipo di carne che può agire efficacemente sul colesterolo. Una serie di buone ragioni per andare a conoscere il nuovo prodotto offerto dai supermercati Piccolo.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.