Home > Cronaca > Chiama il 113 per 155 volte in tre ore, denunciata

La voglia di parlare con qualcuno per una donna di 45 anni era diventata un’ossessione

Chiama il 113 per 155 volte in tre ore, denunciata

sabato 12 febbraio 2011, di La redazione


Sant’Arpino (Caserta). La sua voglia di parlare con qualcuno era diventata un’ossessione, peccato che avesse scelto come interlocutori le persone sbagliate: il centralino di emergenza del 113. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno denunciato, in stato di libertà, una donna di 45anni, domiciliata in Sant’Arpino (Ce) perché responsabile del reato di interruzione di pubblico servizio, dopo che aveva intasato la linea del 113 con telefonate inutili. La donna, infatti, mercoledì mattina, nonostante fosse stata già diffidata, affinché non tenesse impegnata la linea di emergenza della Polizia. Aveva effettuato 75 telefonate, dalle ore 06,42 alle ore 08,27, stanotte, tra le 23,40 e le ore 03,15, ha effettuato ben 155 chiamate, ricominciando a telefonare alle 6,00, una pausa dovuta al fatto che la batteria del cellulare si era scaricata, appena il telefonino ha ripreso "vita" ha ricominciato a telefonare.
I poliziotti, stamani, dopo l’ennesima telefonata fatta dalla donna, senza alcun motivo, ma con il chiaro scopo di arrecare disturbo, si sono recati presso l’abitazione della stessa.
Gli agenti, dopo aver rintracciato la 45enne, l’hanno denunciata sequestrandole la SIM del telefono cellulare dal quale effettuava le telefonate.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.