Home > Attualità > Sant’Anastasia: successo per la raccolta alimentare “MANI UNITE PER (...)

Sant’Anastasia: successo per la raccolta alimentare “MANI UNITE PER DONARE”

martedì 22 febbraio 2011, di Felicia Liguori


Sant’Anastasia. "Sala cabula mecica bula bibidi bobidi bù…” e l’incantesimo è fatto! Così come la fatina di Cenerentola con questa formula magica poteva far tutto, anche la "Salacabula Animation" è riuscita a fare una magia: sono stati raccolti 4 quintali di alimenti vari tra pasta, scatolame, merendine, biscotti e altri viveri, che serviranno ad aiutare le persone e le famiglie in difficoltà. È questo il bilancio delle due giornate della colletta alimentare, organizzata dall’associazione, della Gam Group, di Susy Rea che si è svolta il 19 e il 20 febbraio scorsi.

Sono stati numerosi i cittadini che hanno dimostrato la loro solidarietà e che si sono recati presso i Supermercati Piccolo di via Primicerio e via Starza, la Conad e il Supermercato Ciro Amodio, dove hanno donato con grande generosità qualsiasi genere di alimenti per le famiglie bisognose della Parrocchia di Santa Maria la Nova.

La stessa Susy Rea ha consegnato, il 21 febbraio alle 10.30, tutto quanto era stato raccolto nei due giorni precedenti direttamente al parroco Don Francesco D’Ascoli, che si è dimostrato entusiasta del risultato.

“Ringrazio in primis i ragazzi della Salacabula – ha commentato Susy Rea - che si sono dimostrati disponibilissimi, Gabriele che mi ha aiutato in questa grande avventura, il Parroco, il vicesindaco che è intervenuto alla consegna, i supermercati che ci hanno dato i loro spazi privati, Raffaele Maione della Protezione Civile, ma soprattutto tutti i cittadini che ci hanno aiutato in questa grande raccolta che rappresenta la continuazione degli eventi benefici, iniziati a giugno 2010, con la festa per bambini "Il coraggio di aiutare" e che vedrà quest’anno la sua II edizione”.

La manifestazione benefica ha, quindi, avuto un grande successo ed ha dimostrato come la cittadinanza partecipi attivamente alle iniziative in favore dei meno fortunati.

Sono convinta - ha continuato Rea - che Sant’Anastasia c’è, gli anastasiani ci sono, aiutiamoci e insieme faremo tanto, con voi e per voi. Grazie di cuore ad ognuno di voi”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.