Home > Sport > Volley Volla: maschile senza mordente, ragazze strepitose!

Volley Volla: maschile senza mordente, ragazze strepitose!

Contro il Somma la compagine di mister Caserta paga lo scotto di una giornata negativa dovuta anche a qualche assenza importante. Le atlete di mister Crescente, invece, si sbarazzano del discreto San Gennaro Vesuviano nonostante avessero già in tasca la matematica conquista dei play-off!

lunedì 7 marzo 2011


a cura di Concetta Anacleria

La sconfitta della Pav Gioia Volla ci sta tutta! Il Somma ha sfoggiato una grinta e una volontà di vincere, che le strepitose difese di Zarrillo e compagni, sono solo la forma più evidente di una voglia di vincere che gli ha permesso di costruire una meritata vittoria, che dà anche una scossa alla classifica dove la lotta per il secondo posto che sembrava ormai data per scontata, viene rimessa in discussione, in gioco sicuramente.

Gli ospiti sono incappati in una di quelle giornate negative dove anche le cose semplici diventano difficili. Si aggiungano alcune assenze importanti a quella di Salvatore, ancora fermo per la frattura alla costola che si è procurato per difendere una palla durante la gara con il Casalnuovo, e altre assenze importanti come quella di Borrelli influenzato e di Zanfardino assente dell’ultimora, con mister Caserta che cerca di mescolare le carte e propone Vannelli che da secondo libero passa al ruolo di schiacciatore e Di Costanzo che si alterna tra il ruolo di centrale e il fuori mano pur non avendo una condizione fisica ottimale, debilitato da una forma influenzale, che però non gli hanno impedito di dare un generoso contributo alla squadra.

E’ stato l’unico a non arrendersi mai e solo nel terzo set a tratti i compagni l’hanno seguito, troppo poco contro la squadra di mister Curcio, che invece ha dato il massimo e ha giustamente fatto bottino pieno, siamo ormai nell’ultimo mese di campionato, in cui si decidono le sorti delle squadre e si accusa anche un po’ di stanchezza, Casalnuovo a parte, che può festeggiare la matematica conquista del primato, c’è un torneo equilibrato ancora tutto da definirsi.

SERIE D MASCHILE GIRONE C
A.S. VOLLEY SOMMA – PAV GIOIA VOLLA 3-0 (25-19), (25-18), (25-23)

La gara aveva sicuramente più valenza per la squadra ospite che vincendo avrebbe avuto qualche chance in più per il terzo posto e quindi un posto nei playoff. Questa volontà le ragazze la dimostrano tutta sin dai primi punti del primo set, partendo subito determinate e grintose, con Nunziata D. davvero molto carica. Il Volla sembra un po’ svogliato, sul punteggio di 1-5 l’allenatrice di casa chiede tempo e striglia a dovere le sue ragazze, ricordando che dall’altra parte le ospiti sono venute per giocarla la gara, non certo per regalarla, il discorso scuote un po’ il torpore generale e cominciando a registrare una fallosa ricezione e a pungere un po’ di più in battuta, la squadra vollese si rimette in carreggiata e riacciuffa le avversarie e le supera con Sdino Starace in battuta, che stasera pur non disputando la sua miglior partita anche nei fondamentali di seconda linea, resta sempre molto concentrata, il set continua con strappi nel punteggio dall’una e dall’altra parte, sul 18-17, Stendardo esce e viene dato spazio a Lanza, la giovane palleggiatrice vollese festeggiata del giorno, in quanto diciottenne da un giorno, (accolta in palestra da uno striscione realizzato dalle sue compagne), vive la sua prima gara da protagonista e pur tra qualche timore, riesce a guidare alla vittoria del set la sua squadra che nel finale ha la meglio di un San Gennaro mai domo.

Il secondo set è gestito più tranquillamente dal Volla, le ospiti accusano un po’ il colpo, nella formazione vollese, in campo fin dall’inizio anche Conte oltre a Lanza, che risponde con una buona prova, anche se sarà Mariagrazia Esposito, che entra al suo posto sul 24, a chiudere il set con un bel colpo in diagonale in attacco, Lanza la chiama subito ad attaccare, per chiudere senza troppi problemi.

Il terzo set è un monologo della squadra ospite, il Volla entra in campo lasciando la testa fuori, inutili i tentativi di mister Crescente di riportare le ragazze in gara, l’inerzia del set è a favore delle ospiti, complice anche una battuta più incisiva, specie di Ruocco e del cambio palleggiatrice con Nunziata D. che spostata in palleggio al posto di Giugliano, dà una nuova spinta alla squadra, che conquista a 10 il set.

Nel terzo set rientra Stendardo è un set con un iniziale punto a punto, spezza l’equilibrio Arpaia in battuta che mette in difficoltà la ricezione vesuviana e nonostante i tentativi di mister Cerqua di interrompere il momento negativo delle sue, sarà solo un errore a permettere il cambio palla, le ospiti provano a recuperare e si fanno sotto fino al 23-21, ma sarà Sdino Starace e un attacco out a chiudere la gara, con le ragazze vollesi che si precipitano a festeggiare la neo maggiorenne a base di rustici e dolci, tutte opere delle compagne.

Prima divisione femminile girone A
ASD VOLLEY VOLLA – ASD VOLLEY SAN GENNARO VESUVIANO 3-1 (25-23), (25-19) (10-25), (25-21)

di Concetta Anacleria

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.