Home > Cronaca > Ottaviano. Il Comune comunica con gli sms

Ottaviano. Il Comune comunica con gli sms

mercoledì 9 marzo 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. “Miglioriamo la nostra capacità di comunicare con i cittadini”. Cosi esordisce il primo cittadino di Ottaviano, Mario Iervolino, alla conferenza stampa di presentazione alla quale hanno partecipato il sindaco di Ottaviano, Mario Iervolino, il direttore amministrativo della My Evo Agency (l’azienda che ha fornito il servizio) Umberto Cerbero ed il direttore commerciale Mario Cosimo. L’iniziativa ribattezzata con “Sms in Comune” ha preso il via nella mattinata di ieri e costerà intorno ai duemila euro all’anno, in un progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale che servirà ad informare i cittadini su qualsiasi tipo di servizio riguardante la propria cittadina. Inviando infatti un semplice sms al numero 3202041288 con la scritta “Info Ottaviano”, i cittadini riceveranno le informazioni disponibili su alcuni argomenti di interesse pubblico. L’iniziativa in via del tutto sperimentale servirà in questo primo step a verificare soprattutto l’indice di gradimento della popolazione cercando di capire quali servizi delle sei aeree tematiche scelte interessano di più i cittadini. Dalle farmacie di turno agli orari degli uffici del Comune, servizi sociali, ambiente, numeri utili, eventi queste le info che i cittadini potranno chieder con il solo invio degli sms . Al Comune di Ottaviano il servizio costerà 2200 euro all’anno, mentre la richiesta di informazione è a carico dell’utente, che pagherà in base al proprio piano tariffario. “Con questo nuovo servizio miglioriamo la nostra capacità di comunicare con i cittadini. Molte delle informazioni che saranno fornite con gli sms – incalza il tricolore Iervolino - si trovano già sul sito internet del Comune, ma l’attivazione di una iniziativa del genere ci dà la possibilità di raggiungere tante persone”. Con l’invio delle domande via sms, inoltre l’amministrazione comunale potrà disporre di una banca dati di numeri di telefono ai quali (dopo l’autorizzazione al trattamento dei dati personali) si potranno ulteriormente inviare messaggi di propria iniziativa. “Lo trovo un servizio molto utile – spiega una cittadina – soprattutto per le farmacie, a volte in casi di emergenza, bisogna vagare per il paese e cercare quella aperta, ma trovo soprattutto utile l’opportunità di essere informata tramite sms di quelle che sono le iniziative del mio paese”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.