Home > Politica > Pomigliano. Per l’Unità d’Italia consiglio comunale in piazza Primavera

Pomigliano. Per l’Unità d’Italia consiglio comunale in piazza Primavera

sabato 12 marzo 2011, di Nicoletta Romano


DA METROPOLIS DEL 12 MARZO

Pomigliano d’Arco. Anche la città di Pomigliano d’Arco si apre ai festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Proprio per omaggiare la nazione in questa giornata di festa, è stato indetto un consiglio comunale all’aperto che si terrà in piazza Primavera, con all’ordine del giorno l’Unità d’Italia. La riunione, che avverrà in seduta pubblica in adunanza straordinaria aperta, si terrà alle ore 10,30, giovedì 17 marzo. L’organigramma della manifestazione non prevede passerelle politiche, ma la lettura di due relazioni redatte da alcuni storici del territorio. Per omaggiare le famiglie Imbriani - Poerio, verrà letta la relazione realizzata da Esposito Ferdinando, presidente del comitato festa per l’Unità, che illustrerà il ruolo di queste famiglie in era risorgimentale. Il comitato, che si è costituito autonomamente in vista della ricorrenza, non ha alcuna appartenenza politica e per la realizzazione degli eventi celebrativi ha goduto del patrocinio dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Lello Russo. La seconda esposizione, invece, sarà letta da un docente dell’Università Suor Orsola Benincasa, e tratterà dei processi che hanno portato all’unificazione italiana e dei risvolti storici che questo evento ha causato. “Ho accolto con grande favore dal volontà del sindaco e del presidente del Consiglio di celebrare l’inizio dell’anniversario con un consiglio comunale straordinario – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Pasquale Lauri – è un evento importante per la nostra memoria storica ed è per questo che abbiamo coinvolto tutti gli istituti scolastici del territorio e tutte le associazioni presenti”. Le celebrazioni, però, non si esauriranno con il termine della riunione consiliare. La settimana prossima, infatti, sarà presentato un calendario di tutti gli eventi che saranno realizzati in occasione della ricorrenza. “Quest’iniziativa sarà un festa – ha dichiarato il presidente del Consiglio, Maurizio Caiazzo – intendiamo celebrare il compleanno di questa Italia Unita e per farlo abbiamo convocato questa riunione all’aperto per coinvolgere tutte le componenti del territorio. Abbiamo deciso di dar voce alle scuole, ai ragazzi, alle associazioni, in modo da evitare qualsiasi passerella di tipo politico – ha concluso Caiazzo – gli storici forniranno delle nozioni storiche di cui la cittadinanza potrà fare tesoro”. In occasione della ricorrenza, il sindaco con un’ordinanza ha concesso ai commercianti la facoltà di derogare alla chiusura degli esercizi prevista in onore del giorno festivo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.