Home > Politica > Terzigno. Stage formativi al Comune : piccoli geometri di domani (...)

Terzigno. Stage formativi al Comune : piccoli geometri di domani crescono

giovedì 17 marzo 2011, di Giovanna Salvati


Terzigno. Al via gli stage formativi per giovani geometri presso l’Ufficio tecnico del Comune di Terzigno. Protocollo d’intesa tra il Comune di Terzigno ed il Collegio dei geometri della provincia di Napoli per lo svolgimento di stages,tirocini e formazione. E’ questa l’iniziativa messa in campo dall’esecutivo del primo cittadino Domenico Auricchio che vedrà a breve un esercito di giovanissimi studenti collaborare ma soprattutto crescere professionalmente formandosi sul campo. L’iniziativa promossa dall’Assessore all’Urbanistica Paolo Caldarelli e condivisa dall’intera giunta apre le porte non solo del comune, ma soprattutto quelle del futuro ai giovani che finalmente avranno un occasione per confrontarsi ed applicare le teoriche nozioni apprese tra i banchi di scuola. Il Protocollo d’intesa stipulato con il Collegio dei geometri della Provincia di Napoli è indirizzato a tutti coloro iscritti al registro dei praticanti dell’ordine in questione, che attraverso una semplice richiesta potranno entrare a far parte della graduatoria. La durata del tirocinio non può essere superiore a un anno ed è riservato a geometri per ogni Settore. La partecipazione è volontaria e gratuita e non darà luogo alla costituzione di alcun diritto o aspettativa di alcun genere in favore del praticante nei confronti dell’Amministrazione. È importante considerare che tale iniziativa rappresenta una valida opportunità, per i giovani diplomati, di accrescere la propria formazione anche nell’ambito del Settore edilizio delle Pubbliche amministrazioni. Infatti per la prima volta il piccolo governo locale si impegna a dare, così, la possibilità ai giovani di conoscere da vicino l’attività amministrativa del Comune, lavorando nei vari uffici e potendo toccare con mano le attività che l’Ente svolge, per la cura e gli interessi della comunità. Insomma un occasione davvero importante e fondamentale per i professionisti di domani, ma soprattutto una finestra aperta a fornire opportunità di crescita ai giovani ma anche allo stesso ente comunale che potrà cosi capire le esigenze dei giovani e chissà prospettare altre valide occasioni come queste, una sorta di interscambio tra più parti che non potrà che portare notevoli benefici. Inoltre gli uffici comunali, infatti, costituiranno senz’altro un utile spazio all’interno del quale approfondire conoscenze e mettere in pratica quanto studiato a scuola. Il Dirigente comunale responsabile del servizio, come lo stesso Assessore e sindaco,al termine del periodo dello stage rilasceranno al geometra praticante l’attestato di frequenza. Un connubio perfetto per quei tanti giovani che cercano cercano da tempo di sperimentare nuovi approcci curriculari al fine di valorizzare l’azione di formazione delle discipline professionalizzanti e di rendere la formazione più aderente ai nuovi settori professionali, alle nuove tecnologie e soprattutto alla realtà territoriale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.