Home > Cronaca > Non rispetta l’obbligo di soggiorno, in manette uomo di spicco del clan (...)

Non rispetta l’obbligo di soggiorno, in manette uomo di spicco del clan Fabbrocino

martedì 27 novembre 2007, di Giovanna Salvati


SAN GENNARO VESUVIANO - Arrestato uomo di spicco del clan Fabbrocino. A finire in manette Antonio Iovino, 44 anni, residente in via Sarno a San Gennarovesuviano, per non aver rispettato la prescrizione della sorveglianza speciale. Iovino, un imprenditore edile gia’ noto alle forze dell’ordine, è stato fermato ieri mattina dai carabinieri della locale stazione. Per gli inquirenti il 44enne è ritenuto affiliato ed elemento apicale del clan camorristico Fabbrocino, organizzazione criminale che opera nell’agro nolano e nell’area vesuviana. L’uomo era sottoposto a sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, ma non ha rispettato i limiti della libertà che gli sono stati imposti dalla magistratura, ed è rientrato a casa sua ben oltre l’orario prestabilito (le 20). L’arrestato e’ ora in attesa di processo con rito direttissimo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.